le notizie sul mondo del browsing dal 1 al 7 settembre

Arrivano le TV col browser
Berlino. L'edizione 2010 di IFA, fiera internazionale dell'elettronica di consumo, sottolinea ancora una volta il progressivo avvicinamento tra mondo della televisione e Internet. Sony ha infatti presentato un nuovo prototipo di TV color da 46 pollici compatibile con la Google TV, animato dal sistema operativo 2.1. Il browser Chrome e la compatibilità con Flash 10.1 consentono inoltre di navigare il web mentre si guardano i tradizionali programmi televisivi. Dal canto suo, Lava - azienda scandinava - ha annunciato una nuova linea di televisori chiamata Android TV. Tre modelli (42, 47 e 52 pollici) basati su sistema operativo 1.5 e processore Samsung 833 Cortex-A8.

iPhone fa male alla navigazione web?
I primi dubbi cominciano a serpeggiare tra gli addetti ai lavori. L'introduzione delle App e il rifiuto di implementare Flash sul melafonino avrebbe distorto il mercato, portando l'utente a considerare i siti web molto meno interessanti da navigare rispetto alle applicazioni, che oggi consentono di effettuare svariate operazioni ma - di fatto - escludono gli user dalla maggior parte delle informazioni presenti online. Una scelta tattica, quella di Apple, il cui browser - secondo alcuni - non sarebbe in grado di processare al meglio contenuti web sempre più articolati e complessi.

Chrome spegne la sua seconda candelina
A due anni dal lancio del browser di Google, è stata rilasciata la versione 6.0.472.53, che include tra le altre cose 14 patch di sicurezza per altrettante vulnerabilità. Secondo il blog di Google, Chrome 6 è più veloce e 'snello' delle versioni precedenti, tre volte più veloce della versione rilasciata due anni fa per quanto riguarda l'elaborazione di dati Javascript. Tuttavia, la stessa azienda ha ammesso che tutti gli altri browser concorrenti, nello stesso periodo, hanno compiuto passi da gigante, a tutto vantaggio di un Web più utile, performante e divertente.

Skyfire chiede l'approvazione di Apple
Dopo aver accettato Opera Mobile su iPhone, un altro browser potrebbe cominciare a far concorrenza a Safari. Skyfire, azienda che per anni si è occupata di sviluppo di browser per telefonini e smartphone, ha infatti presentato ufficialmente a Apple la sua ultima release. Altre versioni sono oggi già attive su Android, Windows Mobile e cellulari Symbian della serie S 60. Secondo i produttori, il browser di Skyfire è stato già installato su oltre un milione di handset Android nei primi tre mesi di disponibilità.