Le infrastrutture di tipo Infrastructure as a Service (nella forma di private e public cloud) sono in continuo aumento sia all’interno delle aziende che presso gli Internet Service Provider (hoster) che le offrono ai loro clienti e grazie alle quali sviluppano un nuovo business. Una delle conseguenze di questa tendenza è la necessità di implementare portali di gestione e self service.

Microsoft mette a disposizione degli hoster e delle aziende il Dynamic Datacenter Toolkit for Hoster (DDCTK-H), ormai arrivato alla terza versione.

Questo toolkit è costituito da diversi web service, per pilotare i prodotti della famiglia System Center e i servizi di base dell’infrastruttura, e da un portale di gestione di esempio. Tutto è distribuito come codice sorgente, usabile e modificabile.

Con il DDCTK-H è possibile costruire infrastrutture di tipo IaaS che, grazie alle estensioni per System Center di Bridgeways possono comprendere anche stack Linux.

Qui sotto trovate due video in cui, in meno di 20 minuti, mostro quali sono i risultati che si possono ottenere usando il DDCTK-H e le estensioni di Bridgways.

DDCTK-H_Linux_architettura
Dynamic Datacenter Toolkit for Hoster: slide

ddc
Dynamic Datacenter Toolkit for Hoster with Linux: demo

Buona giornata a tutti

Giorgio