Articolo originale pubblicato lunedì 21 gennaio 2013

La migrazione di un host del servizio di gestione delle chiavi di Office 2013 verso un altro computer è analoga alla migrazione di un host del servizio di Office 2010.

Le informazioni di base sulla migrazione di un host del servizio di gestione delle chiavi di Office sono disponibili in Eseguire la migrazione di un host del servizio di gestione delle chiavi di Office 2010. Per Office 2013 sono disponibili un nuovo License Pack Host e ID di attivazione. Se l'host migrato del servizio di gestione delle chiavi di Office 2013 è eseguito su Windows 8 o Windows Server 2012, potete configurare e attivare l'host del servizio di gestione delle chiavi usando l'interfaccia utente di Windows.

Per migrare un host del servizio di gestione delle chiavi di Office 2013

1. Disinstallare l'host del servizio di gestione delle chiavi di Office 2013 eseguendo il comando seguente:

cscript C:\windows\system32\slmgr.vbs /upk 2E28138A-847F-42BC-9752-61B03FFF33CD

2. Eliminare il record dal DNS (Domain Name System):

a. Aprire la console DNS.

b. Espandere il nodo _tcp sotto domain.com.

c. Eliminare il record _VLMCS.

Questa procedura comporta la disinstallazione dell'host del servizio di gestione delle chiavi di Office 2013.

3. Dal sito del License Pack Host del servizio di gestione delle chiavi di Microsoft Office 2013 scaricate ed eseguite il file office2013volumelicensepack_en-us_x86.exe sul nuovo server.
Vi sarà richiesto di immettere il codice "Product Key" e l'host del servizio di gestione delle chiavi di Office 2013 tenterà l'attivazione. Se l'attivazione non ha esito positivo, ecco cosa fare:

a. Nel nuovo server, installare nuovamente il codice "Product Key" per l'host del servizio di gestione delle chiavi di Office 2013 eseguendo il comando seguente da un prompt con privilegi elevati:
cscript C:\windows\system32\slmgr.vbs /ipk [ProductKey]

b. Attivare l'host del servizio di gestione delle chiavi di Office 2013 eseguendo il comando seguente da un prompt con privilegi elevati:
cscript C:\windows\system32\slmgr.vbs /ato 2E28138A-847F-42BC-9752-61B03FFF33CD

Nota: per un elenco completo di comandi slmgr.vbs per l'attivazione dell'host del servizio di gestione delle chiavi di Office, vedere Preparare e configurare l'host del servizio di gestione delle chiavi (KMS) di Office.

4. Al termine dell'attivazione, riavviare il servizio di licenza software e verificare nel DNS che sia stato creato il record per il nuovo server host del servizio di gestione delle chiavi. Per ulteriori informazioni sulla configurazione del DNS per l'host del servizio di gestione delle chiavi, vedete Informazioni sul servizio di gestione delle chiavi (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese).

5. Per verificare che l'host del servizio di gestione delle chiavi di Office 2013 sia configurato correttamente, accertarsi che il numero di richieste di attivazione del servizio di gestione delle chiavi sia aumentato. Nell'host del servizio di gestione delle chiavi il conteggio corrente viene visualizzato eseguendo il comando seguente:
cscript C:\windows\system32\slmgr.vbs /dlv 2E28138A-847F-42BC-9752-61B03FFF33CD

Potete inoltre verificare il registro del servizio di gestione delle chiavi nella cartella dei registri dei servizi e delle applicazioni, in cui sono registrate le richieste di attivazione del client del servizio di gestione delle chiavi per gli eventi 12290. Ciascun evento visualizza il nome del computer e il timbro della richiesta di attivazione.

Per attivare un host del servizio di gestione delle chiavi di Office 2013 eseguito su Windows 8 o Windows Server 2012, potete usare l'interfaccia utente di Windows. Per ulteriori informazioni, vedere Metodi di attivazione per contratti multilicenza di Office 2013 e Panoramica sull'attivazione dei criteri multilicenza (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese)

Questo è un post di blog localizzato. L'articolo originale è disponibile in Migrate an Office 2013 KMS host from the command line or the UI