Articolo originale pubblicato martedì 22 gennaio 2013

Riepilogo: viene offerta una panoramica della personalizzazione di A portata di clic per Office 365 e viene illustrato l'utilizzo di AppLocker e AppHelp per la personalizzazione a livello di applicazione.

A portata di clic è una tecnologia di streaming e virtualizzazione che consente di ridurre significativamente il tempo necessario per scaricare e utilizzare i prodotti Office. Lo streaming consente di iniziare a usare i prodotti A portata di clic anche quando il download del prodotto completo è ancora in corso.

A portata di clic per i prodotti Office 365 si basa sulle tecnologie di virtualizzazione e streaming Microsoft Application Virtualization (App-V). Le risorse A portata di clic sono eseguite in un ambiente virtuale isolato rispetto al sistema operativo locale.

Per personalizzare le impostazioni di installazione A portata di clic per Office 365 in una distribuzione locale di Office 365 ProPlus, gli amministratori che si sono registrati a Office 365 possono usare lo Strumento di distribuzione di Office, scaricabile dall'Area download Microsoft. Il download include un file di configurazione di esempio, Configuration.xml. Per personalizzare un'installazione A portata di clic per Office 365, eseguire lo Strumento di distribuzione di Office e fornire un file di configurazione Configuration.xml personalizzato. Lo Strumento di distribuzione di Office esegue le attività specificate attraverso le proprietà facoltative presenti nel file di configurazione.

Nel file Configuration.xml potete specificare le seguenti opzioni dell'installazione A portata di clic:

  • Prodotto o lingue da installare o rimuovere
  • Percorso di origine
  • Livello dell'interfaccia utente da visualizzare
  • Opzioni di registrazione
  • Comportamento per gli aggiornamenti del prodotto

Per ulteriori informazioni, vedere Panoramica della personalizzazione per i prodotti a Portata di clic.

Gestione delle impostazioni di utente e computer per A portata di clic per Office 365

Per gestire le impostazioni di utente e computer da applicare in A portata di clic per Office 365, è necessario usare Criteri di gruppo. Questo è lo strumento consigliato per l'applicazione delle impostazioni di utente e computer sia nelle versioni di Office 2013 basate su Windows Installer (MSI) che nelle versioni A portata di clic di Office 365.

note Nota:

Per determinare le impostazioni iniziali predefinite delle installazioni MSI di Office 2013 con contratto multilicenza, è possibile usare lo Strumento di personalizzazione di Office, che consente di personalizzare le caratteristiche e configurare le impostazioni utente. Dopo l'installazione, gli utenti sono in grado di modificare molte delle impostazioni.

In un ambiente Active Directory gli amministratori applicano le impostazioni dei criteri a gruppi di utenti e computer di un sito, un dominio o un'unità organizzativa a cui sia collegato un oggetto Criteri di gruppo. Le impostazioni dei criteri sono scritte nei percorsi approvati della chiave del Registro di sistema per i criteri, e dispongono di limitazioni nell'elenco di controllo di accesso che impediscono la modifica da parte di coloro che non sono amministratori. Gli amministratori si servono di Criteri di gruppo per creare configurazioni desktop a diversi livelli di gestione, a seconda dell'attività e dei requisiti di sicurezza specifici. Le impostazioni di Criteri di gruppo hanno la precedenza sulle impostazioni utente della personalizzazione di Office. Lo Strumento di personalizzazione di Office è utilizzato per la personalizzazione delle installazioni basate su Windows Installer.

Per informazioni su Criteri di gruppo e Modelli amministrativi di Office 2013, consultare le risorse seguenti:   

È possibile eseguire il download dei Modelli amministrativi alla pagina: File dei modelli amministrativi di Office 2013 (ADMX/ADML) e Strumento di personalizzazione di Office. Il download include un file Excel (office2013grouppolicyandoctsettings.xslx) nel quale sono elencati le impostazioni di Criteri di gruppo e dello Strumento di personalizzazione di Office.

Informazioni sulla personalizzazione a livello di applicazione delle installazioni A portata di clic

A portata di clic non è personalizzabile a livello di applicazioni, ma sono disponibili alcune opzioni:

Utilizzo di AppLocker per bloccare le applicazioni A portata di clic

AppLocker consente di tenere sotto controllo le applicazioni e i file che possono essere eseguiti dagli utenti, tra cui file eseguibili, script, file di Windows® Installer, DLL, app in pacchetto e file di installazione delle app in pacchetto. Ad esempio, potete usare AppLocker per impedire agli utenti di eseguire Access 2013 A portata di clic.

In un ambiente Active Directory, se si utilizza Criteri di gruppo per gestire le impostazioni utente, AppLocker rappresenta la soluzione ideale per la gestione dei computer basati su Windows. AppLocker fa affidamento su Criteri di gruppo per creazione e distribuzione. Un elenco dei sistemi operativi Windows supportati e dei requisiti di sistema è disponibile nella sezione "Versioni, interoperabilità e differenze in termini di funzionalità" in Panoramica tecnica di AppLocker. AppLocker è incluso nelle edizioni aziendali di Windows.

Per informazioni dettagliate su AppLocker, consultate le risorse seguenti:

Risorsa

Si applica a:

Guida passo passo di AppLocker (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese)

Windows 7, Windows 8, Windows Server 2008 R2, Windows Server 2012

Guida alla progettazione dei criteri di AppLocker (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese)

Windows 7, Windows 8, Windows Server 2008 R2, Windows Server 2012

Guida alla distribuzione dei criteri di AppLocker

Windows 7, Windows 8, Windows Server 2008 R2, Windows Server 2012

Amministrazione di AppLocker (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese)

Windows 8, Windows Server 2012

Gestire applicazioni pacchettizzate con AppLocker

Windows 8, Windows Server 2012

Utilizzo del cmdlet Windows PowerShell di AppLocker (le informazioni potrebbero essere in lingua inglese)

Windows 8, Windows Server 2012

AppLocker

Windows 7, Windows Server 2008 R2

Utilizzo dei cmdlet di Windows PowerShell per AppLocker

Windows 7, Windows Server 2008 R2

Guida operativa di AppLocker

Windows 7, Windows Server 2008 R2

Utilizzo dei cmdlet di Windows PowerShell per AppLocker 

Windows 7, Windows Server 2008 R2

Video: AppLocker Demo

Windows 7

Utilizzo dei messaggi bloccanti AppHelp in Compatibility Administrator

Nelle organizzazioni che non dispongono delle versioni Enterprise di Windows è possibile usare i messaggi bloccanti AppHelp per impedire l'esecuzione delle applicazioni individuali di Office 365 ProPlus. Questo è il meccanismo interno usato da Windows per bloccare l'esecuzione di applicazioni incompatibili o comunque problematiche. È possibile usare lo strumento Compatibility Administrator come parte di Application Compatibility Toolkit per abilitare i blocchi.

Lo strumento Compatibility Administrator consente di risolvere potenziali problemi di compatibilità tra le applicazioni prima di distribuire una nuova versione di Windows nell'organizzazione. Compatibility Administrator offre:

  • Correzioni rapide per la compatibilità, modalità compatibilità e messaggi AppHelp che potete usare per risolvere problemi specifici di compatibilità. Un messaggio AppHelp è un messaggio bloccante o non bloccante visualizzato quando un utente avvia un'applicazione per cui è nota l'esistenza di gravi problemi di funzionamento nel sistema operativo Windows®.
  • Strumenti per la creazione di correzioni rapide per la compatibilità, modalità compatibilità, messaggi AppHelp e database di compatibilità personalizzati.
  • Uno strumento di query che potete usare per cercare correzioni rapide per la compatibilità nei computer locali.

Un messaggio bloccante AppHelp impedisce l'esecuzione dell'applicazione e visualizza un messaggio all'utente. Potete definire un URL specifico dal quale l'utente scarica il driver aggiornato o la correzione rapida al problema. Quando usate un messaggio bloccante AppHelp dovete definire le informazioni corrispondenti al file per identificare la versione dell'applicazione e consentire alla versione corretta di proseguire.

Per scoprire come usare lo strumento Compatibility Administrator e creare messaggi AppHelp, vedete le risorse seguenti:

Per ulteriori informazioni su Office 365 ProPlus, vedere Office 365 ProPlus 

Questo è un post di blog localizzato. L'articolo originale è disponibile in How to customize Click-to-Run for Office 365 products