Articolo originale pubblicato venerdì 3 agosto 2012

Con Microsoft Application Virtualization (App-V) è possibile rendere le applicazioni disponibili nei computer degli utenti senza che questi ultimi debbano installare direttamente le applicazioni nei propri computer. Per consentire l'esecuzione delle applicazioni in ambienti virtuali indipendenti nel computer client, viene utilizzato un processo noto come sequenziazione dell'applicazione. Le applicazioni sequenziate sono isolate le une dalle altre. In questo modo è possibile evitare conflitti tra le applicazioni, senza tuttavia impedire loro di interagire con il computer client. Il 24 luglio 2012 il team di App-V ha rilasciato App-V 5.0 Beta, che può essere scaricato dagli amministratori dal sito Microsoft Connect. App-V 5.0 include nuove caratteristiche per gli utenti che eseguono Windows 7 e Windows 8 nelle proprie organizzazioni. Ecco alcuni dei vantaggi:

  • Miglioramento dell'integrazione tra piattaforme
  • Uso della stessa interfaccia per le applicazioni virtuali
  • Efficienza e gestione semplificata negli ambienti VDI
  • Caratteristica di creazione report
  • Integrazione con System Center Configuration Manager 2012
  • Programmabilità end-to-end

In seguito alle richieste dei clienti in merito alla virtualizzazione di Office, il 24 luglio 2012, Microsoft ha rilasciato i pacchetti App-V per Microsoft Office 2013 Preview. Questo download include anche il pacchetto App-V contenente la tecnologia A portata di clic di Office 2013 Preview. A portata di clic è una tecnologia di streaming e virtualizzazione Microsoft che consente di ridurre significativamente il tempo necessario per scaricare e utilizzare i prodotti Office.

Quali sono gli effetti per gli amministratori di App-V?

  • Sequenziazione di Office non più necessaria
  • Office Deployment Kit non necessario
  • Unità Q:\ non più necessaria
  • Possibilità di eseguire il sequenziamento dei componenti aggiuntivi e di aggiungerli all'interfaccia utente principale di Office con i gruppi di connessioni (in modo da gestire i componenti aggiuntivi da una posizione centralizzata)
  • Possibilità di pubblicare le applicazioni e i componenti aggiuntivi di Office prima che vengano memorizzati nella cache locale

Gli amministratori possono implementare rapidamente Office, fornire accesso su richiesta ed eseguire un'installazione affiancata della nuova versione e di versioni precedenti di Office nello stesso computer. Office può inoltre interagire con altre applicazioni installate nel computer.

Per informazioni su App-V, consultate le risorse seguenti:

Per informazioni sulla tecnologia A portata di clic, consultate:

Per informazioni sulle edizioni a 64 bit di Office 2013 Preview e sugli scenari supportati per la coesistenza, consultate:

Questo è un post di blog localizzato. L'articolo originale è disponibile in Office 2013 Preview App-V packages available (App-V 5.0 Beta)