Articolo originale pubblicato sabato 11 agosto 2012

Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office continua ad essere uno strumento molto utilizzato tra i professionisti IT che si occupano di Office. Continuiamo infatti a ricevere commenti e domande dai lettori dei nostri blog e persino dai nostri consulenti Microsoft. Curtis Sawin, assiduo frequentatore dei nostri blog e esperto di compatibilità, ha lavorato senza sosta per aiutare i nostri clienti a comprendere in quali casi è preferibile utilizzare Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office (valutando la correttezza con cui i documenti vengono convertiti nel formato OpenXML) e, più importante, in quali casi è meglio evitarlo (valutando la correttezza con cui i documenti vengono aperti in Office 2010). Vi proponiamo quindi una serie di blog in tre parti e un video sull'argomento che troverete utili se non li avete ancora visti.

Fino a poco tempo fa non esisteva uno strumento alternativo da consigliare per la valutazione della compatibilità dei documenti. Da oggi, dopo il rilascio di Office 2013 Preview, siamo lieti di presentare il dashboard di telemetria di Office e di illustrarvene l'uso in quello che chiamiamo il "moderno" processo di verifica della compatibilità di Office. Makoto Yamagishi ha appena pubblicato una nuova serie di blog sull'utilizzo del dashboard di telemetria e prevediamo di pubblicare a breve molti altri post e articoli. Nel frattempo voglio presentarvi un confronto tra Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office e dashboard di telemetria per consentirvi di mettere in pratica le vostre conoscenze su Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office e imparare subito a utilizzare il dashboard di telemetria.

Prima di continuare voglio rispondere subito a una vostra possibile obiezione. Se state ancora pianificando la migrazione a Office 2010, sappiate che il dashboard di telemetria non è destinato solo per gli utenti di Office 2013, ma consente di controllare i computer client in cui viene eseguito Office 2010, Office 2007 e Office 2003. Certo, è necessario disporre di Excel 2013 Preview per visualizzare il dashboard, ma Office 2013 è gratuito durante l'anteprima e sia Excel 2013 Preview che il dashboard di telemetria sono inclusi nel download. Prima di imbarcarvi nell'impresa di analizzare tutti i documenti di Office con Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office, spero vogliate provare il dashboard di telemetria.

In questa tabella ho messo a confronto Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office e il dashboard di telemetria per evidenziarne le principali differenze.

 

Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office

Dashboard di telemetria

Download

Scaricabile gratuitamente dall'Area download Microsoft

Installabile insieme a Office 2013 Preview

Componenti

  • Analisi dei documenti (offscan.exe)
  • File di impostazioni (Offscan.ini)
  • Strumento di importazione (ImportScans.bat)
  • Strumento di segnalazione di Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office (OMPM.accdr)
  • Conversione di documenti (OFC.exe)
  • Agente di telemetria di Office (distribuito nei client)
  • Processore di telemetria di Office (servizio che raccoglie e importa periodicamente i dati nel database)
  • Dashboard di telemetria di Office (basato su Excel 2013 Preview)

Posizione in cui vengono archiviati i dati su compatibilità e inventario

Database SQL

Database SQL

Modalità di raccolta dei dati

  1. Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office viene eseguito su cartelle condivise, computer client e siti Web. I dati risultanti vengono archiviati in una cartella condivisa.
  2. I dati vengono importati in un database SQL tramite ImportScans.bat.

 

 

  1. L'agente di telemetria di Office viene distribuito nei client, mentre il processore di telemetria di Office viene distribuito in un a client o un server.
  2. L'agente di telemetria viene abilitato e configurato tramite Criteri di gruppo.
  3. L'agente di telemetria di Office analizza il periodicamente il computer client per ottenere i dati relativi a inventario e utilizzo di Office e carica i dati in una cartella condivisa.
  4. Il processore di telemetria di Office importa periodicamente i dati nel database SQL.

Dati raccolti

Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office raccoglie elenchi di documenti binari nelle origini analizzate. L'elenco completo è disponibile in TechNet.

 

Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office non raccoglie i dati relativi a componenti aggiuntivi o soluzioni. Per questa operazione è necessario lo strumento Office Environment Assessment Tool (OEAT).

Con il dashboard di telemetria vengono raccolti:

  • Documenti di Office inclusi nell'elenco dei file usati di recente degli utenti
  • Dati utente e di sistema sui client controllati
  •  Componenti aggiuntivi e soluzioni utilizzati di recente ed eseguiti nei client controllati
  • Eventi di compatibilità relativi a Word 2013 Preview, Excel 2013 Preview, PowerPoint 2013 Preview e Outlook 2013 Preview

 

L'elenco completo è disponibile in TechNet.

 

 

Come avrete notato nella tabella precedente tra i due strumenti esistono numerose differenze. Una delle principali differenze è che il dashboard di telemetria utilizza un componente dell'agente installato in ogni client per raccogliere periodicamente i dati su inventario e compatibilità relativi a documenti e componenti aggiuntivi utilizzati di recente dal client. Con Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office viene invece eseguita un'analisi dei diversi tipi di origini dati (client, cartelle condivise e siti Web). Abbiamo cambiato intenzionalmente il metodo di analisi perché riteniamo che documenti e componenti aggiuntivi utilizzati spesso e da più utenti siano più rilevanti per un'azienda rispetto a documenti e componenti aggiuntivi non utilizzati da tempo. Controllando solo i documenti utilizzati, si risparmierà tempo nelle fasi di pianificazione e avvio della distribuzione pilota di Office.

Un'altra importante differenza tra Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office e il dashboard di telemetria è che determinate applicazioni di Office 2013 Preview sono progettate in modo da segnalare all'agente eventi di compatibilità, ad esempio arresti anomali delle applicazioni e tempi eccessivi di caricamento. Ma non solo. L'agente è in realtà incorporato nei client di Office 2013 Preview e pertanto non è necessario distribuirlo separatamente. Se si desidera, è inoltre possibile controllare questi eventi in tempo reale da qualsiasi client di Office 2013 Preview utilizzando il log di telemetria di Office. Il log di telemetria consente di visualizzare gli eventi che si sono verificati nel client locale, mentre il dashboard di telemetria consolida gli eventi che si verificano in tutti i client controllati in un unico dashboard.

Anche se l'agente incorporato e gli eventi di compatibilità inclusi in Office 2013 Preview non servono nelle distribuzioni di Office 2010, è importante sapere che distribuire l'agente nei client Office anziché eseguire analisi complete con Gestione pianificazione migrazioni di Microsoft Office, vi permetterà di risparmiare tempo durante la distribuzione di Office 2010 e di identificare rapidamente documenti e componenti aggiuntivi business-critical. Quando poi dovrete avviare la distribuzione pilota di Office 2013, la funzionalità di segnalazione agente sarà già abilitata e sarà possibile controllare gli eventi di compatibilità quando gli utenti apriranno documenti esistenti in Office 2013. Grazie infine al nuovo supporto per l'esecuzione affiancata di Office 2013 e di versioni precedenti di Office, sarà ancora più facile convincere gli utenti a provare la nuova versione.

Per provare il dashboard di telemetria, consultate la guida alla distribuzione e iscrivetevi al nostro blog per leggere altri post.

Jill

Questo è un post di blog localizzato. L'articolo originale è disponibile in Still using OMPM? Give Office Telemetry Dashboard a try!