Passano gli anni, si susseguono le edizioni, cambia il nome, ma il Mobile World Congress 2008 (meglio conosciuto come 3GSM) rappresenta ormai da anni una vetrina d'eccezione per toccare con mano l'innovazione del settore della telefonia mobile e il suo ruolo chiave per il progresso tecnologico dei prossimi anni. E' proprio tra gli stand di Barcellona che si respira il fermento degli operatori di telecomunicazioni, dei produttori hardware, dei fornitori di servizi e di contenuti che vedono convergere sempre di più i loro mondi per offrire ai consumatori e alle aziende esperienze di utilizzo di dispositivi mobili sempre più ricche e produttive.

Per chi c'era e per chi non c'era, Microsoft ha fatto importanti annunci nel corso di questa edizione. Un altro produttore, il quarto dei primi cinque a livello mondiale, ha scelto Windows Mobile come sistema operativo per un nuovo dispositivo mobile. Windows Mobile rappresenta ormai la piattaforma di riferimento per i produttori. Ne manca solo uno, indovinate quale? Con il nome di XPERIATM X1 , il primo smartphone Sony Ericsson arriverà entro la fine dell'anno che ha l'obiettivo di raggiungere un pubblico di consumatori che desidera restare in contatto con amici e accedere ai propri contenuti digitali anche in mobilità, senza rinunciare a un design innovativo e funzionale.  L'annuncio di Sony Ericsson, l'acquisizione di una società statunitense specializzata in software e servizi per i più diffusi telefonini di fascia consumer, Danger, l'ulteriore crescita a livello mondiale dei servizi Windows Live e MSN Direct confermano la nostra strategia volta ad offrire o numero crescente di persone in tutto il mondo di vivere nuove esperienze interattive, informative e di intrattenimento, grazie a tecnologie mobili sempre più potenti.

Per chi preferisce le immagini alle parole, ecco quello che resta di me dopo 3 giorni al Mobile World Congress 2008...e un grazie ai due amici che hanno permesso la realizzazione di questo video ­:-)


Video: Mobile World Congress 2008