Articolo originale pubblicato sabato 10 novembre 2012 

A partire da questo mese, Microsoft inizierà ad aiutare gli utenti di Windows Live Messenger (WLM) a passare a Skype, in vista del ritiro di WLM. Gli utenti di Lync che usano la federazione con WLM non subiranno interruzioni, ma è importante che siano al corrente di alcune informazioni specifiche.

Lo spostamento degli utenti di WLM è reso possibile da Skype 6.0 per Mac e Windows (reso disponibile il 25 ottobre 2012) che consente di accedere con un account Microsoft (ossia, utilizzando le stesse credenziali di WLM). Quando si accede a Skype, l'elenco degli amici di WLM viene trasferito automaticamente. Utilizzando Skype, gli utenti possono sfruttare le funzionalità di comunicazione estese di Skype, tra cui la possibilità di chiamare su numeri fissi e di cellulare, la condivisione dello schermo, le chiamate di gruppo e il supporto per un'ampia gamma di dispositivi.

Lync continuerà a supportare la federazione con WLM finché il programma sarà sul mercato. Inoltre, i contatti federati di Lync degli utendi di WLM seguiranno la transizione a Skype insieme al resto degli amici, e la messaggistica istantanea tra Skype e Lync per questi contatti sarà disponibile immediatamente. Gli utenti di Lync non devono eseguire alcuna operazione, poiché la continuità del servizio è automatica. (Nota: l'aggiunta di nuovi contatti federati di Lync in Skype e le chiamate tra Skype e Lync sono caratteristiche ancora non disponibili).

Per maggiori informazioni, visitate i blog Skype Big Blog e Inside Windows Live.

Questo è un post di blog localizzato. L'articolo originale è disponibile in Lync Federation will continue as Windows Live Messenger transitions to Skype