In alcuni casi, DPM continua a segnalare che la copia del dato appena replicata da un server è inconsistente, specialmente nei casi dei file server e la protezione del system state o BMR. Uno dei motivi dell’inconsistenza potrebbe essere dovuto alla mancanza delle esclusioni dell’antivirus sul server DPM stesso. E’ necessario tenere in mente che DPM non è un sistema di protezione contro le minacce/virus, e se è stato configurato per copiare il contenuto di una cartella su un server, DPM aspetta di copiare tutto, incluso i file infettati dai virus!

Il processo che effettua la copia dai server è DPMRA.EXE che sta per Data Protection Manager Replication Agent. Di default, questo processo non è escluso dalla scansione dell’antivirus, quindi, qualsiasi file infettato che viene replicato verso il server DPM mediante questo processo viene individuato e cancellato o messo in quarantena, di conseguenza, il dato copiato non è mi uguale al dato originale, quindi DPM segnala che la copia è inconsistente.

E’ necessario aggiornare le firme dell’antivirus sui server protetti da DPM e pianificare la scansione per diminuire l’impatto delle infezioni. Mentre sul lato DPM è necessario escludere alcuni processi e cartelle per non continuare ad avere il problema dell’inconsistenza.

I file e le cartelle da escludere sono:

Percorso (in DPM 2010) Esclusioni sottocartelle?
C:\Program Files\Microsoft DPM\DPM\XSD Si
C:\Program Files\Microsoft DPM\DPM\Temp\MTA Si

File

File Descrizione
C:\Windows\Microsoft.NET\Framework64\v2.0.50727\csc.exe .NET Framework x64
C:\Windows\Microsoft.NET\Framework\v2.0.50727\csc.exe .NET Framework x86
C:\Program Files\Microsoft DPM\DPM\bin\DPMRA.exe Data Protection Manager Replication Agent

Inoltre, l’antivirus sul server DPM deve essere configurato per cancellare i file e non metterli in quarantena. In questa maniera, l’antivirus non controlla proprio i dati replicati per non creare l’inconsistenza, ma qualsiasi file infettato da un virus al di fuori dalle cartelle elencate sopra deve essere rimosso (cioè quando il virus non c’entra con i dati replicati da DPM)

 

La lista vale per tutte le versioni di DPM.