Già oggi, abbiamo molti utenti che utilizzano Windows Azure con implementazioni in produzione. Con il post di oggi cerchiamo di aiutare gli utenti che vorrebbero iniziare ad utilizzare Windows Azure ma non sanno bene dove iniziare.

Requisiti per ottenere una sottoscrizione di prova in Windows Azure

Il modo più semplice per provare Windows Azure è tramite la versione di valutazione gratuita.

Il seguente articolo di Scott Guthrie spiega passo-passo come procedere alla registrazione:

How to setup a trial version of Azure
http://weblogs.asp.net/scottgu/archive/2012/01/19/getting-started-with-windows-azure.aspx

In pratica, sono necessarie le seguenti informazioni:

· Microsoft account (Windows LiveID) da associare alla sottoscrizione Windows Azure

· Un numero di telefono per poter ricevere SMS di verifica durante la registrazione

· Una carta di credito

È possibile anche utilizzare un account Org ID invece di un Windows LiveID.

Gli ultimi due dati (telefono e carta di credito) sono richiesti per confermare l’identità della persona. Non sarà addebitato nulla sulla carta di credito durante il periodo di prova ed è attivato in automatico un limite di spesa di € 0.

Attivate la prova gratuita qui: http://www.windowsazure.com/en-us/pricing/free-trial/

In caso di problemi durante la registrazione della versione di valutazione gratuita, potete richiedere supporto tramite qui: http://support.microsoft.com/gp/customer-service-phone-numbers

Vediamo ora alcuni scenari particolari durante la registrazione.

Sono uno studente e non una carta di credito

Se sei uno studente e non hai una carta di credito, puoi avere comunque la sottoscrizione gratuita di Windows Azure. Richiedi l’accesso tramite Windows Azure Academic Passes che permette di ottenere un account di prova di 6 mesi. Una volta compilati i dati richiesti, sarai ricontattato dal team di Azure University che ti spiegherà i passi successivi. Questa procedura vale sia per le facoltà che per gli studenti. Se approvato, riceverai una serie di codici per riscattare il tuo abbonamento.

Cosa succede quando la versione di valutazione gratuita termina

Quando il periodo di valutazione termina, la sottoscrizione sarà disabilitata fino al termine del mese di prova oppure sarà inviata una notifica se il limite di spesa è stato raggiunto.

È possibile di rimuovere il limite di spesa. In questo caso, ogni utilizzo in eccesso rispetto a quanto allocato nel mese sarà addebitato al costo previsto dal servizio.

Una volta che la sottoscrizione sarà disabilitata per aver raggiunto il limite di spesa o trascorsi i 30 giorni, i dati non saranno più disponibili.

La sottoscrizione sarà riabilitata se si rimuove il limite di spesa o si converte la sottoscrizione in Pagamento a consumo in questo modo sarà possibile continuare a lavorare sui propri servizi e accedere all’account dello storage.

Rimuovere il limite di spesa nella versione di valutazione gratuita

In automatico la valutazione gratuita per Windows Azure è creata con il “limite di spesa” abilitato per assicurare che, nel caso in cui il credito sia completamente utilizzato, non si abbiano addebiti di costi. La sottoscrizione sarà automaticamente sospesa quando tutti il credito gratuito sarà utilizzato, assicurando che non ci sia alcun conto da saldare.

È possibile, in maniera facoltativa, rimuovere il limite di spesa nella sottoscrizione, la versione di valutazione sarà convertita automaticamente in Pagamento a consumo e non sarà più possibile inserire nuovamente il limite di spesa.

Per rimuovere il limite di spesa, seguite i passi:

· Collegarsi al portale di Windows Azure

· Cliccare sul proprio nome in alto a destra e selezionare “Visualizza fattura”

clip_image002

· Si aprirà il portale per la gestione delle sottoscrizioni:

https://account.windowsazure.com/Subscriptions

· Cliccare sul messaggio evidenziato “Per questa sottoscrizione è impostato un limite di spesa. Fare clic qui per modificare questa impostazione.

· Selezionare l’opzione “Sì, rimuovere il limite di spesa.” e scegliere se il periodo di fatturazione corrente oppure illimitato.

· Dopo che la richiesta sarà processata, il messaggio evidenziato diventerà “La sottoscrizione non ha limiti di spesa solo per il ciclo di fatturazione corrente. Fare clic qui per modificare l'opzione limite di spesa.” Se è stata selezionata l’opzione solo per il periodo di fatturazione corrente, altrimenti il messaggio riporterà “La sottoscrizione non ha limiti di spesa. Fare clic qui per modificare l'opzione limite di spesa.

È possibile convertire una “versione di valutazione gratuita” in una “pagamento a consumo”?

Prima che scadano i 30 giorni di prova, si ha la possibilità di rimuovere il limite di spesa. Se si effettua questa operazione, la sottoscrizione sarà convertita in “pagamento a consumo” al termine del periodo di prova. Una volta rimosso il limite di spesa sarà fatturato il consumo delle risorse in eccesso rispetto alla soglia inclusa.

· Nel caso in cui tutta la soglia gratuita sia stata consumata prima del termine dei 30 giorni, sarà necessario rimuovere il limite di pagamento del servizio.

· Se la sottoscrizione è già scaduta, sarà possibile contattare il supporto per attivare l’offerta “Pagamento a consumo”

Il supporto commerciale è contattabile tramite i seguenti numeri: http://support.microsoft.com/gp/customer-service-phone-numbers

· Se la sottoscrizione ha già raggiunto il limite di spesa, sono disponibili 2 opzioni:

o Rimuovere il limite di spesa per il periodo di fatturazione corrente

o Aggiornare l’offerta in “pagamento a consumo”

Il cambio da valutazione gratuita a Pagamento a Consumo non modifica nessuno dei servizi già presenti e utilizzati.

Per avere una stima dei costi in base ai servizi utilizzati, si può sfruttare il “calcolatore dei prezzi”:

http://www.windowsazure.com/it-it/pricing/calculator/?scenario=virtual-machines

La mia sottoscrizione è stata disabilita prima della fine del periodo di valutazione

Se la sottoscrizione è stata disabilitata prima della fine del periodo di prova, potrebbe essere stato superato il limite di spesa prefissato per la prova di valutazione gratuita.

Maggiori informazioni sono disponibili a questo indirizzo:

http://www.windowsazure.com/it-it/pricing/spending-limits/

“Al termine dell'utilizzo previsto per il mese incluso nell'offerta, il servizio verrà disabilitato per il restante mese di fatturazione,”

Limiti della versione di valutazione gratuita

Elaborazione

750 ore al mese di un’istanza piccola

Siti web

10 Siti Web condivisi

Servizi Mobili

10 Servizi Mobili condivisi

Database relazionali

1 Database Edizione Web e Database SQL Edizione Business

Archiviazione

35GB con 50,000,000 transazioni

Larghezza di Banda

Ilimitata Ingresso / 20GB Uscita

Ora potete utilizzare la versione di valutazione gratuita di Windows Azure senza problemi!

Daniele Maso

Windows Azure Support Escalation Engineer