Cari lettori ben trovati, oggi vorrei discutere con voi alcune importanti raccomandazioni e tool, per effettuare il troubleshooting dei problemi d’installazione della .NET Framework. Ovviamente, come potete immagine, il seguente post non vuole essere e soprattutto non può essere esaustivo in merito all’argomento.

Purtroppo può capitare che l’installazione della Framework .NET, indipendentemente dalla versione utilizzata, non vada a buon fine per un qualche motivo direttamente legato alla configurazione del sistema.

Cosa fare in questi casi prima di chiamare il Supporto Tecnico? Smile

La prima cosa da fare nel momento in cui l’installazione della Framework fallisce è disabilitare tutti quei software che potrebbero compromettere la corretta installazione. Mi riferisco in particolar modo ad antivirus, antispyware … che interferiscono erroneamente con l’installazione, ritenendo quest’ultima dannosa per il sistema.

Come procedere dunque? nel seguito i passi:

  1. Cliccate su: start > run e digitate msconfig.
  2. Il sistema mostrerà il System Configuration tool, andate sul tab Services.
  3. Abilitate: “Hide all Microsoft services”.
  4. Cliccate il pulsante: “Disable All” al fine di disabilitare tutti i software di terze parti.
  5. Selezionate a questo punto il tab: General.
  6. Abilitate la voce Selective startup.
  7. disabilitate “Load startup items”.
  8. Cliccate su Ok per accettare le modifiche.
  9. Riavviare il sistema per applicare le modifiche.

Finiti i passi di cui sopra, se il problema era legato ad un software di terze parti l’installazione andrà a buon fine. Ma se i problemi non finissero qui, che fare?

In moltissimi casi è possibile che una precedente installazione delle runtime, non andata a buon fine, abbia corrotto il sistema in maniera significativa. In tali casi occorrerà necessariamente ripulire la macchina con alcuni strumenti appositi.

Ne esistono a tal fine 2:

  • MSI cleanUp tool, scaricabile qui. Si tratta di un tool che ripulisce il sistema da installazioni fallite.
  • NET Framework Cleanup tool. Si tratta di un tool appositamente creato per ripulire la macchina dall’installazione della .NET Framework.

Se anche dopo aver ripulito la macchina non vi è stato possibile risolvere il problema, il mio consiglio è quello di iniziare ad analizzare i file di log, raccogliere questi e preparavi a contattarci Wink. Il problema non è banale.

Dove si trovano tali file? La maggior parte dei file di log è collocata nel directory %temp%, ad ogni modo vi rimando su questo link per maggiori dettagli. Partendo delle informazioni che trovate sul verbose log, potrete verificare se il  Read Me, associato all’installazione che avete scelto, riporta nella sezione “Problemi noti” un errore simile al vostro.

Ad ogni modo prestate attenzione alle seguenti informazioni:

  • Se sul sistema è stata installata una versione beta della runtime, è necessario disinstallare quest’ultima, prima di procedere all’installazione della versione RTM.
  • Se avete un problema d’installazione con la Framework 2.0, 2.0 SP1, 2.0 SP2, 3.0, 3.0 SP1… sino alla 3.5, il mio consiglio è quello di installare la .NET Framework 3.5 SP1. Quest’ultima si preoccuperà di installare tutte le versioni precedenti (partendo dalla 2.0) comprese Service Pack non scaricabili singolarmente, come ad esempio la .NET Framework 3.0 Service Pack 2.
  • Process Monitor può darvi importati informazioni in merito a chiavi di registro non leggibili, problemi di lettura scrittura su una directory ecc.

E se l’installazione è andata a buon fine e volete verificare che tutto sia veramente ok, vi suggerisco il

Setup verification tool.