In Windows 2008 Server R2 sono state introdotte alcune novità, le più sostanziali riguardano il ruolo di Hyper-V al quale viene introdotta la Live Migration e molte altre piccole migliorie.

Una tra queste è la funzionalità di Snapshot delle VM e della relativa interazione tra i file VHD ed i file AVHD (dischi delle VM e dischi di Snapshot).

Questi i cambiamenti più sostanziali:

  • E’ possibile ora esportare la VM allo stato di un determinato Snapshot semplicemente cliccando sullo Snapshot e quindi su Export, questa operazione effettuerà il merge di tutti gli Snapshot ed il risultato sarà una singola Virtual Machine senza Snapshot. Per effettuare questa operazione però la VM selezionata deve essere spenta
  • E’ possibile editare un file AVHD nel comune wizard di edit dei VHD, questo consente di effettuare manualmente l’operazione descritta precedentemente
  • E’ possibile collegare direttamente un file AVHD ad una VM per recuperare dati presenti nello Snapshot
  • I file AVHD degli Snapshot sono ora creati nella stessa cartella dei loro parent disk ed i loro nomi sono stati modificati in modo da includere anche il nome del VHD parent, questo rende più semplice l’identificazione dei file VHD e dei suoi relativi Snapshot

Gianluca Maestri
Sr Support Engineer
Microsoft Enterprise Platform Support