Alessandro Pasero

Un giorno come un altro, nel dicembre 2006, ricevo una telefonata: "Buongiorno, sono la responsabile del reclutamento di Microsoft italia, ci è pervenuto il suo CV e in questo momento abbiamo una posizione aperta...". Non ricordavo esattamente quando avevo inviato il CV tramite il sito, ma non ci pensai troppo e andai diretto a fare il colloquio. Ai tempi lavoravo come sviluppatore ma la mia passione è sempre stata rivolta all'aspetto infrastrutturale/sistemistico e in Microsoft ho potuto finalmente occuparmi delle tecnologie che più mi interessano e avere l'opportunità di conoscere una realtà assolutamente stimolante.

Attualmente lavoro nel GTSC (Global Technical Support Center), specificatamente nel Team Platform come Senior Support Engineer networking e ultimamente nel team EMEA di Unified Communications.

La mia vita privata è divisa tra la mia fantastica moglie Silvia, e il traffico della Tangenziale Est.