Buongiorno a tutti, vorrei iniziare la settimana parlando di un riconoscimento ottenuto qualche giorno fa: Microsoft Azure, Office 365, Microsoft Dynamics CRM e Windows Intune, infatti, soddisfano gli elevati standard per la privacy imposti dai regolamenti europei sulla tutela dei dati!

L’associazione Article 29 Working Party, che rappresenta 28 agenzie nazionali per la protezione dei dati nell’Unione Europea, ha determinato, dopo un’attenta revisione, che i contratti Microsoft stipulati per i servizi cloud aziendali meritassero a tutti gli effetti tale riconoscimento. Microsoft è il primo, e al momento unico, Cloud Provider ad aver superato un tale esame, ed è l’ennesima testimonianza di trasparenza e attenzione che questa azienda ha verso i propri clienti.

Ancora una volta Microsoft ha dimostrato il proprio impegno a porre i propri clienti al centro di tutto: il Cloud rende la vita più facile mantenendo sempre alta l’attenzione sulla sicurezza, sulla privacy e sulla compliance.

Qui l’annuncio ufficiale, e buon lavoro a tutti!

Ovviamente su Cloud…