web hit counter
Windows Intune, what’s new - Blog TechNet Italia - Site Home - TechNet Blogs

Blog TechNet Italia

Il blog italiano dedicato ai sistemisti e ai professionisti IT

Windows Intune, what’s new

Windows Intune, what’s new

  • Comments 2
  • Likes

Qualche tempo dopo la sua uscita, eccoci a parlare dell’ultima release di Windows Intune. La novità più interessante è sicuramente la possibilità di gestire dispositivi mobili sia nel cloud sia dalla console di System Center 2012 grazie alla integrazione contenuta nella Service Pack 1 di System Center 2012.

La figura mostra chiaramente le nuove potenzialità della release:

clip_image002

Per ogni utente censito in Windows Intune sarà possibile gestire fino a 5 dispositivi ad esso associati, che siano PC o che siano dispositivi mobili (Windows Phone 8,Windows RT, iPads, iPhones, Android).

Gestire le applicazioni di Windows 8 e dei dispositivi mobili non è mai stato così semplice: è sufficiente aggiungere ciascuna applicazione in Windows Intune sotto forma di pacchetto software, formando così un proprio store personalizzato. Non solo: è possibile definire delle regole di distribuzione, permettendo solo a un certo gruppo di utenti il download delle applicazioni stesse. La gestione, insomma, del proprio parco macchine e dispositivi mobili diventa semplice, veloce e intuitiva.

Mentre nelle precedenti versioni l’utente accedeva al proprio spazio di gestione solo attraverso un portale web, è stata introdotta in Windows 8 e in Windows Phone 8 una applicazione (che può essere distribuita con Windows Intune stesso) grazie alla quale l’utente può visualizzare direttamente il proprio pool di applicazioni. Ricordo che Windows Intune prevede una gestione mirata all’utente: la lista degli utenti può essere ottenuta da una lettura e una importazione da Active Directory, ma può anche essere inserita manualmente.

E infine Endpoint Protection: è stato esteso il controllo dell’amministratore sul processo di installazione e distribuzione dell’agente. Nuovi criteri sono stati aggiunti attraverso i quali l’amministratore può completamente disabilitare l’interazione da parte dell’utente con Windows Intune Endpoint Protection: questo permette di proteggere comunque il computer, ma l’utente non può interagire con l’applicazione. Con la nuova release insomma l’amministratore può gestire proprio tutti i settaggi dei dispositivi attraverso i criteri dell’agente di Windows Intune.

Provalo subito, gratuitamente per 30 giorni http://www.microsoft.com/it-it/windows/windowsintune/try.aspx

Comments
  • Interessante, proverò... mi piacerebbe molto di collaborare con voi... magari posso avere un tuo email cosi mi darai qualche passaggi da fare... seguo i vostri prodotti da quando è uscito Windows 3.0 con Office 4.0...

  • Ciao, per domande e proposte scrivi pure a itaitpro@microsoft.com.

    A presto!

Your comment has been posted.   Close
Thank you, your comment requires moderation so it may take a while to appear.   Close
Leave a Comment