Nel valutare soluzioni di Private Cloud, le aziende spesso rischiano di incontrare un primo ostacolo nel calcolo del corretto numero di licenze o del costo della soluzione.

Questo perchè una soluzione Private Cloud non è immediatamente riconducibile ad un singolo prodotto, ma richiede uno studio approfondito e una buona conoscenza delle offerte e del licensing di diversi prodotti di più vendor.

Come si traduce il Private Cloud nel mondo Microsoft? E quanto costa?

Per costruire un Private Cloud con Microsoft sono necessari 2 prodotti:

Esistono speciali edizioni di questi due prodotti che massimizzano i benefici che la virtualizzazione e il private cloud offrono, in primis il risparmio economico.

Ad esempio la versione Datacenter di Windows Server 2008 R2 permettone, con un modello di licensing per processore, di non doversi preoccupare di quante macchine virtuali vengano assegnate all’host che le ospita.

Vediamo un paio di esempi di quanto costerebbe acquistare i due prodotti (Windows Server e System Center) in scenari di alta affidabilità dove sia possibile utilizzare la funzionalità di Live migration (migrazione delle macchine virtuali da un host all’altro senza interruzione di servizio), a seconda che si scelgano la versione Enterprise o Datacenter di Windows Server 2008 R2 e la versione Essentials o Suite Datacenter di System Center.

  1. In una infrastruttura con 2 host (ciascuno con 2 CPU, 128 GB di RAM e 8 macchine virtuali), usando Windows Server Enterprise e System Center Essentials si avrà un costo di listino di 12.520 €
  2. La stessa infrastruttura del caso precedente, ma con 10 macchine virtuali anzichè 8 e Windows Server 2008 R2 Datacenter ha un valore di listino appena superiore, pari a 12.748 €
  3. L’ultimo caso che esaminiamo, che ci consegna un quadro più chiaro dei risparmi ottenibili con le edizioni Datacenter al crescere della complessità dell’infrastruttura virtuale, prevede 50 macchine virtuali gestite da Windows Server 2008 R2 Datacenter e System Center Management Suite Datacenter, per un listino complessivo di circa 18.554 €.

Come si può facilmente comprendere, usando le versioni Datacenter, l’aumento dei costi di listino non è proporzionale all’aumento della complessità e delle esigenze di virtualizzazione.

Se, nell'ultimo scenario, al posto dell’edizione Datacentrer di Windows Server avessimo usato l’edizione Enterprise, avremmo dovuto stanziare un budget più che triplicato per licenziare correttamente la nostra infrastruttura.

Quelli riportati sono semplici esempi e i valori economici indicati, possono variare a seconda della tipologia di contratto sottoscritto e devono dunque considerarsi indicativi.

Per valutare quale edizione di Windows Server possa rispondere meglio alle esigenze della tua azienda, soprattutto  in termini di budget : http://www.microsoft.com/Windowsserver2008/en/us/hyperv-calculators.aspx

Di seguito invece un utile link che mette a confronto le funzionalità delle diverse edizioni di System Center: http://www.microsoft.com/systemcenter/en/us/essentials/sce-compare-products.aspx

Se volete implementare un laboratorio o un Proof of Concept di una soluzione di Private Cloud basata su prodotti Microsoft potete usare le versioni trial di Windows Server e della suite System Center:

Buona giornata

Giorgio, Leonardo (Product Manager Windows) e Veronica (Product Manager System Center)