Linux CentOS è una distribuzione Linux, “replica” di RedHat, molto diffusa in particolare tra gli hoster/internet service provider.

Microsoft orma da alcuni anni sta lavorando su diversi fronti per migliorare l’interoperabilità dei sui prodotti con quelli di altri vendor e in particolare con i prodotti Open Source.

In questa luce si pone l’annuncio fatto ieri da Sandy Gupta (General Manager – Microsoft Open Solution Group) durante la keynote che ha tenuto alla Open Source Business Conference in San Francisco.

CentOS si va ad aggiungere a RedHat 5.x e SuSE Linux Enterprise Server 10 e 11 tra le distribuzioni Linux supportate da Microsoft quando eseguite su Hyper-V.

Vi ricordo che “supportato” significa per Microsoft non solo che funziona, ma che in caso di problemi è possibile essere aiutati dal supporto Microsoft.

A mio parere si tratta di un annuncio particolarmente importate per gli hoster (tra i quali CentOS è molto diffuso) che possono consolidare e ottimizzare l’infrastruttura di virtualizzazione su un unico hypervisor (ricordo la disponibilità gratuita di Microsoft Hyper-V Server 2008 R2) e su un unico insieme di tool di gestione: System Center.

Per maggiori dettagli vi rimando per maggiori dettagli al blog di Sandy.

Altre risorse utili:

Buona giornata a tutti

Giorgio