Windows PhoneIniziamo la settimana con un post dedicato alla documentazione tecnica su Windows Phone 7 e agli strumenti e alle funzionalità di Gestione che i professionisti IT possono sfruttare per gestire in modo centralizzato i dispositivi WP7 dei propri utenti.

Questo pomeriggio inizierà ad Atlanta TechEd North America (con Keynote live in streaming a partire dalle 9 EDT – ore 15 ora italiana) e ci saranno una serie di sessioni di approfondimento dedicate proprio a Windows Phone 7 e alla gestione in ambito aziendale. Già lo scorso anno c’era stata una sessione molto interessante, che potete rivedere online: Deploying Windows Phone 7 with Microsoft Exchange Server 2010 and Microsoft SharePoint Server 2010 .

Non abbiamo parlato molto di Windows Phone 7 in questo blog, e oggi ne approfitto per fornirvi un po’ di informazioni che spero vi siano utili.

Nei Wiki TechNet trovate la pagina Exchange ActiveSync Considerations When Using Windows Phone 7 Clients, sviluppata e mantenuta dalla Community TechNet e da Microsoft. Potete utilizzarla come un rapido riepilogo delle funzionalità di Exchange Active Sync (EAS) supportate da Windows Phone 7.

Dal Download Center potete scaricare il Windows Phone 7 Enterprise Mobility Kit in cui trovate delle brochure informative sulle funzionalità di Windows Phone 7 pensate in ambito aziendale. Soprattutto vi consiglio di scaricare la documentazione di Windows Phone 7 dedicata ai professionisti IT che contiene informazioni su:

  • WP7 ed Exchange Server
  • WP7 Mobile Email
  • Internet Explorer Mobile 
  • WP7 Device Update
  • WP7 Security and Management
  • WP7 Security Model
  • WP7 and Certificates
  • WP7 Root Certificates

La documentazione è in Inglese ma è di livello base e facilmente comprensibile.

Come utente mi trovo bene con il mio Samsung Omnia 7 con Windows Phone. Che dire… funziona da vero “muletto”, l’interfaccia è pulita e anche se inizialmente può sembrare un po’ povera in realtà con l’utilizzo si apprezza molto il fatto di non essere distratti da elementi grafici eccessivi. La gestione di mail e allegati è impeccabile, ottimo anche il calendario con la possibilità di gestire in parallelo calendari provenienti da mailbox differenti (Exchange, Windows Live, Gmail, ….). Le applicazioni che rispettano il modello di sviluppo suggerito per Windows Phone sono a mio avviso più gradevoli nell’utilizzo rispetto ad altre “adattate” da altre piattaforme, e spero che presto ci siano ancora più applicazioni che sfruttano la possibilità di aggiornare in modo dinamico le “tile”, le icone della schermata iniziale pensate proprio per essere aggiornate automaticamente.

Prima di salutarvi vi ricordo che per restare sempre aggiornati sulle informazioni relative a Windows Phone per i professionisti IT potete seguire il blog Windows Phone for IT pros e ovviamente il blog ufficiale del team di prodotto di Windows Phone.

[Aggiornamento del 17/05/2011 – post TechEd]

Durante la Keynote di TechEd US sono state annunciate alcune delle novità che saranno incluse nella prossima release di Windows Phone, codename "Mango":

  • La possibilità di modificare e salvare documenti Office memorizzati in Office 365 e Windows Live SkyDrive;
  • La possibilità di eseguire il pinning di una cartella di Outlook o di un feed RSS Outlook direttamente nella schermata iniziale del telefono;
  • La vista in modalità conversazione all’interno di Outlook, così come avviene sul PC;
  • La possibilità di eseguire ricerche all’interno dei messaggi presenti sul server di posta elettronica, anche se non sincronizzati in locale sul telefono;
  • Il client Lync;
  • Il supporto per password alfanumeriche per il blocco del telefono;
  • Il supporto per la lettura di messaggi protetti da DRM e di allegati protetti;
  • La possibilità di accedere a reti Wi-Fi aziendali con SSID nascosto.

image

Renato F. Giorgini Segui i miei update su Twitter