Continua il Microsoft Management Summit 2011 e continuano gli annunci e le novità sempre con particolare attenzione alla virtualizzazione e al cloud, ma non solo.

scvvm2012Ieri al Microsoft Management Summit 2011 l'annuncio più importante, a mio avviso, è quello del rilascio della versione definitiva del Service Pack 1 di System Center Virtual Machine Manager 2008 R2 (VMM 2008 R2).

Il Service Pack 1 di VMM 2008 R2 introduce, oltre alla correzione di alcuni bug, il supporto di Dynamic Memory e RemoteFX due funzioni introdotte con Windows Server 2008 R2 Service Pack 1.

Abbiamo quindi ora la possibilità di gestire completamente, da VMM 2008 R2, un’infrastruttura virtualizzata (server e VDI) basata su Windows Server 2008 R2 SP1.

E’ tempo di iniziare l’installazione del SP1 del sistema operativo!

VMM 2008 R2 SP1 è anche da considerare il gateway verso VMM 2011, in quanto, in base alle informazioni che abbiamo oggi, sarà possibile fare l’upgrade a VMM 2012 solo da VMM 2008 R2 SP1.

Il rilascio della versione beta di System Center Virtual Machine Manager 2012 sta generando molto interesse per le funzioni di gestione dei private cloud, per l’introduzione del concetto di servizi, per Server Application Virtualization.

Tornerò presto ad approfondire questi argomenti (sto installando un ambiente di demo per poter fare anche qualche video) intanto qui a sopra trovate un interessante video sulle funzioni di cloud di VMM2012 e al link seguente la documentazione del prodotto.

Un altra novità interessante accompagna il rilascio della beta 2 di System Center Configuration Manager 2012: la possibilità di gestire device che eseguono Windows Phone 7, Symbian, iOS (iPhone e iPad) e Android. Bello e utile!

Oggi l’ultimo giorno di MMS 2012… cosa ci aspetta in chiusura?

Buona giornata a tutti

Giorgio