Enterprise Desktop VirtualizationCome sapete MED-V è la versione “Enterprise ready” del Windows XP Mode, e consente non solo di eseguire in macchina virtuale delle applicazioni legacy che altrimenti non potrebbero essere eseguite correttamente su Windows 7, ma ha anche strumenti centralizzati di creazione e gestione delle immagini delle VM, strumenti non presenti nel Windows XP Mode (il cui target sono gli Home User e le piccole aziende).

Ad agosto vi avevo anticipato alcune della novità della versione “2.0” di MED-V, ma purtroppo non avevo potuto condividere con voi i “bit” della beta, che invece è stata resa disponibile da pochi giorni tramite Microsoft Connect.

Come accennato ad agosto, le novità principali riguardano l’utilizzo del Windows Virtual PC, con i conseguenti miglioramenti dal punto di vista delle performance e della “User Experience” dell’utente (integrazione dei folder predefiniti, redirezione dispositivi USB, …) e la possibilità di distribuire i “Workspace” utilizzando le infrastrutture classiche di software distribution, come i prodotti della famiglia System Center.

A pochi giorni (direi ore) dal “compleanno” di Windows 7 il rilascio della beta della nuova versione di MED-V fornisce un ulteriore elemento, anche alle aziende più grandi o con requisiti particolari dal punto di vista della compatibilità applicativa, per facilitare la migrazione a Windows 7.

Trovate nel post del Team di MED-V alcune informazioni su questa beta, che vi invito a scaricare registrandovi tramite Connect.

Vi invitiamo anche al primo evento in streaming HD dedicato ai professionisti IT, venerdì 22 ottobre alle 14.30, in cui parleremo di Windows 7, Office 2010 e deployment in azienda. Potrete interagire con noi tramite una chat dedicata oppure attraverso la nostra pagina Facebook.

Renato Segui i miei update su Twitter