In queste ore si sta tenendo la Microsoft Worldwide Partner Conference e in questo moento è in corso la keynote durante la quale stanno dando alcuni annunci importanti.

Eccoli:

  • Windows Azure Appliance (Limited Production Release)
    Si tratta di Windows Azure, SQL Azure e delle specifiche configurazioni di rete e di hardware che possono essere acquistate e installate nei propri datacenter. Bhe non in tutti, in quelli di una certa dimensione, il target sono infatti i Service Provider, le agenzie governative, le grandi aziende che desiderano avere il completo controllo della loro infrastruttura, ma nello stesso tempo avere tutti I vantaggi di Azure e che possono investire acquistando blocchi numerosi di server (per esempio 1000 server in un unica soluzione). L’appliance è pensata per scalare applicazioni (come per esempio eBay) su blocchi di centinaia fino a decine di migliaia di server.
    Il vantaggio dell’uso di questi appliance è la possibilità di avere il completo controllo dell’infrastruttura, beneficiare di una piattaforma di cloud, poter aderire in modo semplice alle richieste di legge, definire l’esatta locazione geografica delel proprie applicazioni anche in relazione a quella dei propri dati.
    L’appliance funziona solo su configurazioni hardware (server, rete, storage) completamente definte da Microsoft.
    Tra I primi clienti ci sono Dell, HP, Fujitzu e eBay che installeranno questi appliance nei loro datacenter per la creazione di cloud pubblici e privati.
    Al momento solo questi clienti potranno accedere a questi appliance. Al riguardo ci saranno suucessivi annunci in termini di disponibilità e costi.
  • Windows 7 e Windows Server 2008 R2 SP1 Beta.
    Disponibile ora!! Per approfondimenti vi rimando a
    questo post.
    La beta del SP1 può essere scaricata da TechNet: http://technet.microsoft.com/it-it/evalcenter/ff183870.aspx .
  • Virtual Machine Manager 2008 R2 Self Service Portal 2.0 RC
    si tratta di un aggiornamento del portale di self service presente in SCVMM 2008 R2. Questo portale è rilasciato oggi in RC e dovrebbe essere disponibile in versione definitiva entro la fine di Ottobre.
    Il portale era noto in precedenza con il nome di Dynamic Infrastructure Toolkit for System Center.
    A differenza della versione originale, questo update è modificabile ed estensibile da parte di partner e clienti per creare servizi privati di IaaS. Il portale contiene:
    • Guide per la creazione e la configurazione di infrastrutture di private cloud
    • Un portale Web di self-service per l’automazione del deployment servizi virtualizzati. Il portale usa i prodotti della famiglia System Center per la gestione e il deployment
    • Guide per i partner per creare moduli di estensione. Ad oggi I partner che stanno lavorando ad estensioni al portale sono: NetApp (SAN integration), Compellent (SAN integration), EMC (SAN integration) e F5 (Load balancing), Citrix (SAN integration e load balancing), vKernel (gestione integrata degli addebiti), HP (SAN integration e offerta di servizi).
  • Dallas Marketplace
    si tratta di un servizio (che sarà disponibile alla fine dell’anno) in esecuzione su Windows Azure che consente a sviluppatori e Information Worker di accedere a dati e web service di terze parti dalle loro applicazioni/PC.
  • Small Busines Server 7 public preview
    si tratta dell’annuncio della preview prossima versione di SBS che integra la possibilità di configurare in modo semplice servizi nel cloud e SBS.

Direi che sono un bel po’ di novità per una solo key note.

Nei prossimi giorni faremo degli approfondimenti.

Giorgio