E’ stata appena rilasciata la versione beta del Virtual Machine Servicing Tool v3

Questo tool è pensato per automatizzare l’applicazione degli update alle macchine virtuali mantenute off line nella library di System Center Virtual Machine Manager. In questo modo quanto le macchine virtuali sono poste in produzione non presentano vulnerabilità che possono essere sfruttate da malware per attsaccare la rete.

Lo stesso tool può essere utilizzato per automatizzare l’applicazione di correttivi agli host di virtualizzazione in cluster mantenendo on line i servizi virtualizzati; VMST 3.0 consente infatti di automatizzare il trasferimento delle VM da un nodo del cluster ad un altro, sfruttando la LiveMigration.

Con questa nuova versione è ora possibile aggiornare:

  • VM offline presenti nella Library di VMM
  • VM ferme o salvate su un host
  • Template di VM
  • VHD nella Library di VMM (iniezione di patch)
  • Host di virtualizzazione Windows Server 2008 R2 in clusterla

clip_image001

Potete iniziare da subito a scaricare e provare Virtual Machine Servicing Tool 3.0.

Buona giornata a tutti.

Giorgio