Microsoft DirectAccess (che va scritto tutto attaccato) è una nuova tecnologia, introdotta con Windows Server 2008 R2 e Windows 7, pensata per consentire agli utenti di essere sempre connessi alla rete aziendale senza necessità di aprire connessioni VPN (basta essere connessi ad Internet con un client correttamente configurato) e nello stesso tempo per consentire agli amministratori di mantenere i pc degli utenti ���on-the-road” costantemente conformi alle policy aziendali (aggiornamenti software, antivirus, configurazione).

Configurare e gestire una infrastruttura DA non è però esattamente una passeggiata di salute.

Da qualche giorno è disponibile Microsoft DirectAccess Connectivity Assistant (DCA).

Si tratta di un Solution Accelerator pensato per aiutare chi implementa DA in azienda a ridurre i costi e gli sforzi di supporto degli utenti remoti e nello stesso tempo per migliorare l’esperienza d’uso degli utenti stessi.

Ff384241.image1(en-us,TechNet.10).jpg   Ff384241.image2(en-us,TechNet.10).jpg   Ff384241.image3(en-us,TechNet.10).jpg

DCA informa gli utenti sul loro stato di connessione alla rete aziendale, consente loro di risolvere da soli la maggior parte di problemi di connessione in cui possono incorrere ed è in grado di generare report diagnostici che possono essere usati dal personale IT per attività di supporto.

Potete trovare maggiori informazioni su DCA e scaricare il tool su TechNet Library.

Buona giornata e buon fine settimana

Giorgio