Il team di sviluppo di Hyper-V ha annunciato la disponibilità da oggi del supporto di 24 Core (per esempio 4 socket delle nuove CPU Intel a 6 Core: codename Dunnington) da parte di Hyper-V, sia la versione inclusa in Windows Server 2008 sia la versione inclusa in Microsoft Hyper-V Server.

Per ottenere il supporto dei 24 core è necessario installare un update, che oltre ad espandere il numero di core supportati porta a 192 il numero massimo di macchine virtuali eseguibile in contemporanea su una singola macchina fisica.

L’update (KB956710) sarà disponibile entro la fine di settembre dal Microsoft Download a questo link.

Principled Technologies ha effettuato dei test (vConsolidate benchmark) su macchine con processori Intel a 4 e 6 core, entrambe con Windows Server 2008 con Hyper-V.

Le macchine con 4 processori Intel Xeon X7460 (6 Core) hanno mostrato prestazioni migliori di circa il 40% rispetto alle macchine con 4 processori Intel Xeon X7350 (4 Core). I dati completi del test sono rilasciati dal Intel durante il lancio del processore a 6 Core.

Giorgio