web hit counter
getVIRTUALnow – la keynote - Blog TechNet Italia - Site Home - TechNet Blogs

Blog TechNet Italia

Il blog italiano dedicato ai sistemisti e ai professionisti IT

getVIRTUALnow – la keynote

getVIRTUALnow – la keynote

  • Comments 1
  • Likes

La keynote dell’evento di lancio dei nuovi prodotti Microsoft legati alla virtualizzazione si è appena conclusa.

Per prima cosa voglio riassumere i principali annunci che sono stati dati:

  • Microsoft Hyper-V Server 2008 (qui il sito ufficiale) sarà rilasciato entro 30 giorni da oggi a 0$ (zero dollari = libero, free, gratis) e sarà scaricabile dal sito Web del prodotto. A breve renderò disponibile uno screencast dedicato al prodotto.
  • System Center Virtual Machine Manager 2008 (qui il sito ufficiale e qui un’interessante e completa overview) sarà rilasciato entro 30 giorni da oggi.
  • Microsoft Application Virtualization 4.5 (rilasciato la scorsa settimana) sarà incluso in Microsoft Desktop Optimization Pack 2008 R2, che sarà disponibile nelle prossime settimane.

 

 

 

 

 

 

 

La keynote è stata tenuta da Bob Muglia (Senior Vice President,
Server and Tools Business) e Kevin Turner (Chief Operating Officer).

Bob Muglia ha iniziato descrivendo la strategia di Microsoft per la virtualizzazione.

Due messaggi che sono stati dati mi sono particolarmente piaciuti:

  • La virtualizzazione cambia le architetture.
  • La virtualizzazione cambia il modo di fare business.

Durante la presentazione di Bob, un ricercatore di Gartner ha parlato delle tendenze in atto nel mondo dell’IT che possiamo riassumere come:

  • Orientamento ai servizi: per inciso mi è sembrata bella la definizione di hypervisor come fornitore di servizi di calcolo per VM
  • Pricing/licensing: pay-per-use e flessibilità
  • IT Funding: l’IT come fornitore di servizi per l’azienda con nuovi modelli di pagamento degli stessi
  • Speed and elasticity: sono due delle feature chiave che il business richiede all’IT e che l’IT deve implementare
  • Management: automatizzazione e industrializzazione della gesitione dell’infrastruttura IT

Tutte queste tendenze, per il ricercatore di Gartner, portano al “Cloud computing” inteso non solo come servizi che un’azienda acquista esternamente, ma anche come “internal cloud”.

Torneremo presto a parlare di Cloud Computing e di come questo cambierà il mondo dell’IT e il lavoro di tutti noi.

La prima demo è stata dedicata Microsoft Application Virtualization 4.5 come strumento per rendere flessibile la gestione delle applicazioni necessarie alla conduzione del business, a bitlocker come strumento di protezione dei dati e alla virtualizzazione dei dati e del profilo utente come strumenti  di business continuity (lato utente).

Nella stessa demo è stata mostrata l’integrazione tra Citrix XenDesktop, Hyper-V e System Center Virtual Machine Manager 2008 (SCVMM2008) per la costruzione di un’architettura VDI.

La seconda demo è stata dedica a SCVMM2008 (per la gestione di Virtual Server 2005 R2, Hyper-V e VMWare ESX 3.5) e alla sua integrazione con System Center Operation Manager per ottenere una gestione ottimale di tutto lo stack che sostiene l’erogazione dei servizi IT e delle applicazioni: dall’hardware alle applicazioni.

Nella stessa demo è stato mostrato anche Microsoft Hyper-V Server ed è stata annunciata la sua disponibilità entro 30 giorni come free download da questo sito web.

La terza demo è stata dedicata alla funzionalità di Live Migration (lo spostamento delle macchine virtuali da un host di virtualizzazione ad un altro senza interruzione di servizio) che sarà disponibile con Windows Server 2008 R2 (AKA Windows 7 Server).

E’ la prima uscita pubblica di Live Migration!

Bob Muglia ha poi illustrato la visione di Microsoft di Dynamic Datacenter per poi passare a parlare di Cloud Computing come evoluzione della virtualizzazione (tema che ritorna) e dell’integrazione tra i servizi On-premise (in casa) e nel Cloud.

Molta enfasi è stata posta sulla necessità di avere una corretta modellazione delle soluzioni per il Dynamic Datacenter e di avere i corretti strumenti per realizzare questa modellazione.

Bob ha anche preannunciato che a PDC sarà illustrata in dettaglio la piattaforma Microsoft per il Cloud Computing (qui appena accennata come elenco di cose necessarie) in cui gli strumenti di virtualizzazione giocano un ruolo fondamentale.

Bob Muglia ha poi passato la parola a Kevin Turner che come sua abitudine si è detto molto eccitato per le cose di cui stava parlando (che per la verità sono veramente interessanti…).

Kevin Turner ha iniziato parlando della vision di Microsoft e della sua evoluzione negli ultimi anni. Ha poi illustrato gli investimenti di Microsoft in Ricerca e Sviluppo nei settori del Desktop, Enterprise (server), Entertainment&Device e in Software+Services (Business oriented e Consumer oriented: due diversi insiemi di servizi per due diverse necessità).

Kevin è poi passato ad analizzare le necessità dei clienti e le risposte che Microsoft è in grado dare in termini di Dynamic IT e Business Continuity.

Durante la presentazione di Kevin Turner sono stati illustate le implementazioni di tecnologie di virtualizzazione Microsoft da parte di alcuni clienti.

L’intera keynote sarà a breve scaricabile da qui.

Il lancio di oggi sarà seguito da una serie di eventi in tutto il mondo.

In Italia partiremo il 15 ottobre con un tour dedicato alla virtualizzazione e ai nuovi prodotti lanciati oggi.

Il  tour toccherà sei città in tutta Italia. Presto saranno pubblicate maggiori informazioni sul sito di TechNet Italia e su questo blog.

Restate sintonizzati!!

Giorgio

Comments
  • In occasione dell'evento getVIRTUALnow , la giornata di lancio delle nuove soluzioni Microsoft sulla

Your comment has been posted.   Close
Thank you, your comment requires moderation so it may take a while to appear.   Close
Leave a Comment