Il 21 Luglio il team di sviluppo di IIS7 ha annunciato che è disponibile per il download della Web Playlist for IIS7.

Di cosa si tratta? Di un add-in di IIS per la gestione, lato server, delle play list.

La figura sottostante (presa da questo post del team di sviluppo di IIS) spiega come funziona questo add-in:

image

  1. Windows Media Player chiede una playlist ad IIS e riceve in risposta una playlist lato client (.aspx) che contiene degli URL ofuscati, ma con le altre informazioni leggibili.
  2. Il client chiede un’entry dalla playlis
  3. La richiesta è passata all’handler, presente nella pipeline di IIS7, che gestisce la play list (appunto il plug in oggetto di questo post). Il plug in valida la richiesta rispetto alla sessione (utente, diritti, ecc…) e passa la richiesta al provider.
  4. Il provider determina il contenuto che deve essere distribuito e passa le informazioni all’handler
  5. L’handler apre il file e passa lo stream al player lato client con la direttiva pragma:no-cache in modo che il contenuto non venga messo in cache.

Il plug in ha le seguenti caratteristiche:

  • Supporto per tutti i tipi di media file scaricabile da un web server
  • Possibilità di creare liste annidate con fino a 5 livelli di annidamento
  • Possibilità di aggiungere alla playlist riferimenti a contenuti presenti su server remoti usando URL inizianti con HHTPd
  • Possibilità di definire il un numero massimo di client connessi ad un play list e la quantità minima di contenuto che deve essere fruito prima di poter usare la funzione di skip
  • Possibilità di usare la persistenza delle sessioni ASP.Net aumentando il controllo sulla distribuzione dei contenuti
  • Possibilità di aggiungere contenuti protetti alla ply list grazie al supporto dell’impersonation
  • Possibilità di importare file ASX (client side playlist)
  • Estensibile con aggiunta di provider personalizzati scritti in codice nativo a managed.

Il tool è disponibile per IIS 7 versione x86 e x64.

Chi vuole approfondire può fare riferimento a questa serie di articoli pubblicati dal team di sviluppo di IIS7:

Approfitto dell’occasione per segnalarvi un interessante articolo di Tom Hawthorn e Karthik Mahesh del Windows Server Performance Team.

Il titolo dell’articolo è esplicativo: Tuning Windows Server 2008 for PHP

Si tratta di una buona guida su come configurare IIS7 per ottenere il massimo delle prestazione dalle applicazioni PHP. Una buona lettura per chi usa PHP come linguaggio principale di sviluppo per applicazioni web.

Giorgio

Technorati Tags: ,,