web hit counter
Comune di Milano e Microsoft Live@Gov - Blog TechNet Italia - Site Home - TechNet Blogs

Blog TechNet Italia

Il blog italiano dedicato ai sistemisti e ai professionisti IT

Comune di Milano e Microsoft Live@Gov

Comune di Milano e Microsoft Live@Gov

  • Comments 4
  • Likes

Da ieri i residenti del Comune di Milano hanno a disposizione un servizio in più! 

Mario  Derba (GM di Microsoft Italia) e Stefano Pilliteri (per il Comune di Milano) hanno annunciato ogni residente del Comune di Milano (con più di 15 anni) potrà richiedere una propria "identità digitale" (basata su Microsoft Live ID) e con questa accedere ad una serie di servizi, tutti basati sui servizi Microsoft Live.

La richiesta dell'identità digitale e l'accesso ai servizi (già operativi) avviene attraverso il portale http://www.comune.milano.it .

Il comune di Milano ha scelto milanosemplice.it come dominio da associare a questi servizi.

Oltre ai servizi di posta elettronica certificata (che a breve consentirà di considerare la posta provenienete da indirizzi di tipo nome.cognome@milanosemplice.it come posta affidabile) e di istant messaging sarà possibile accedere a

  • notizie sugli eventi disponibili in Milano
  • notizie sul traffico
  • mappe dei cantieri in corso (basate su Microsoft Virtual Earth)

Credo sia un bel servizio soprattutto per la parte di posta elettronica certificata che semplificherà non poco la relazione tra cittadino e pubblica amministrazione... quando a Bergamo (scusate il campanilismo)?

Cosa ne pensano i milanesi che passano di qui?

Giorgio

Comments
  • Mi lascia piuttosto perplesso la scelta di una multinazionale condannata a ripetizione per abuso di posizione dominante sia in Europa che negli USA. Siamo sicuri che Microsoft non sfrutterà questo servizio per distorcere il mercato? Visti i precedenti il dubbio mi sembra lecito. Un esempio eclatante viene dal servizio di raccomandate on line delle Poste, per accedere al servizio, in teoria pubblico, devi pagare a Microsoft una licenza per il sistema operativo ed una licenza per Office. E se uso altri sistemi operativi? E se uso una suite office diversa? Problemi tuoi, non puoi accedere al servizio! Temo giochini del genere anche per quest'ultimo servizio.

  • @andrea

    a parte che questa è un iniziativa comunale , poi mi chiedo  

    perchè anche gli altri non si propongono a creare partnership piuttosto che piagnucolare dopo???

  • Scusami ma mi sfugge il nesso di questa iniziativa con le vicende giuridiche della Microsoft. Poi, aggiungendo un mio parere personale, questa è la dimostrazione del fatto che Microsoft è disponibile ad offrire i suoi servizi verso chiunque sia utenti privati che aziende o organizzazioni.

  • ecco la spiegazione pratica del perchè il padre eterno fu crocifisso 2000 anni fa.

    Non è cambiato niente,

Your comment has been posted.   Close
Thank you, your comment requires moderation so it may take a while to appear.   Close
Leave a Comment