Dal vostro inviato, in diretta da Barcellona - TechEd IT Forum 2007

Windows Server Virtualization ha il suo nome definitivo

Hyper-V

L'annuncio è stato dato durante la keynote del TechEd ITForum 2007 a Barcellona.

Con questo nome si indicheranno in realtà due diverse cose:

Una feature di Windows Server 2008 x64 presente nelle versioni Standard, Enterprise e Datacenter del nuovo sistema operativo Microsoft.

Un nuovo prodotto:

Microsoft Hyper-V Server

Microsoft Hyper-V Server è un server standalone di virtualizzazione basato su hypervisor. Questo nuovo prodotto è pensato per essere utilizzato in tutti gli scenari di consolidamento dei server dove sono necessarie funzionalità basilari di virtualizzazione dei server.

Sarà costituito da una versione alleggerita del kernel di Windows Server 2008, avrà un'impronta (occupazione di memoria e disco) di dimensioni inferiori rispetto a Windows Server 2008 Server Core e non supporterà nessun altro ruolo server (non sarà cioè usabile per fare per esempio anche da file server, print server o altro) e non fornirà funzionalità di HA e Quick Migration.

Microsoft Hyper-V Server sarà presumibilmente disponibile dalla seconda metà del 2008 attraverso tutti i canali di ditribuzione dei prodotti Microsoft (OEM, FPP e VL) ad un prezzo molto competitivo (28 US$ - ventotto dollari) e non richiederà CAL. D'altra parte sarà necessario avere CAL per accedere alle istanze dei sistema operativi eseguiti nelle macchine virtuali attive sopra Hyper-V Server.

Chi avrà bisogno di funzionalità di virtualizzazione più evolute (HA e Quick Migration per esempio) dovrà Windows Server 2008 x64 Enterprise con abilitato il ruolo Hyper-V

Ciao a tutti da Barcellona

teched Giorgio