Rispondiamo (finalmente!) alle domande raccolte durante il TechNet New Wave Tour.

Ovviamente, ce ne sono tante sul licensing, soprattutto su quello dei Terminal Services di Windows Server 2008.

Prima di cominciare, una nota: il prodotto è ancora in beta, quindi non sono state definite le modalità precise di licensing (nè il costo delle licenze). Per avere informazioni più dettagliate bisogna avere ancora un po' di pazienza.

In ogni caso ecco un po' di informazioni.

Novità generali dal punto di vista delle licenze:

  • Amministrazione centralizzata delle CAL per Servizi terminal e dei token corrispondenti
  • Gestione, registrazione e reporting delle licenze Per dispositivo e Per utente
  • Supporto per vari canali di comunicazione e programmi di acquisto
  • Impatto ridotto sulle performance della rete e dei server

Licenze per i programmi eseguiti in TS RemoteApp Programs

I programmi eseguiti in TS RemoteApp Programs (o in una sessione TS "normale") hanno bisogno di una licenza per ciascun utente che le utilizza. Ad esempio, se 100 utenti utilizzano MS Word in TS, avrò bisogno di 100 licenze di Word, come se l'applicazione fosse in esecuzione sulle macchine dei singoli utenti. Ovviamente ciascun produttore di software è libero di utilizzare politiche di licensing differenti per i propri prodotti.

 

 Renato