Vi segnalo il post di Feliciano Intini relativo alla vulnerabilità RPC scoperta qualche giorno fa nel servizio DNS Microsoft (Windows 2000 Server SP4, Windows Server 2003 SP1 e SP2).

Non essendo disponibile ancora una patch ufficiale è consigliabile seguire quanto prima i workaround indicati dal Security Advisory 935964 per mettere in sicurezza i sistemi:

 

 Renato