Il suo nome per esteso è “Deployment Image Services and Management Tool”, ed e’ la seconda volta che mi imbatto in questo tool di sistema operativo per Windows Server 2008 R2:

 

Si tratta di uno strumento “builtin” accessibile da command line con privilegi amministrativi “elevati” e nel caso specifico l’ho dovuto utilizzare per rimuovere i file di backup dell’installazione della “Service Pack 1” di Windows Server 2008 R2”, il comando dettagliato è il seguente:

DISM.exe /online /Cleanup-Image /spsuperseded

Et voilà, avete appena liberato 2.1 GB sul disco “C:” che fanno sempre comodo !

NOTA: Ovviamente, poi non sarete più in grado di rimuovere la SP1, ma ad oggi non ho ancora avuto notizia di un Cliente che abbia avuto bisogno di farlo.

Ah, si… Vi ho accennato ad un'altra volta in cui mi sono imbattuto in codesto tool, per l’esattezza durante una procedura di “Security Hardening” di una installazione SQL Server per un grosso cliente in italia; ebbene, utilizzando il seguente comando potete completamente rimuovere “Internet Explorer” dalla Vostra installazione (x64):

Dism /online /disable-feature /featurename:Internet-Explorer-Optional-amd64

Carino vero ? :)

Ho testato la cosa ed è assolutamente supportata, c’è solo il problema, in ambiente Cluster, di non poter più riuscire a vedere in locale il “Validation Report”, ma si può facilmente ovviare da remoto.

Buon lavoro a tutti.

--Igor Pagliai--