Come preannunciato nel precedente post di questo blog, iniziamo una serie di post periodici per segnalare, e porre in evidenza, le hotfix contenute nelle ultime “Cumulative Update” (CU) per SQL 2008 e SQL 2008 R2, che ogni DBA dovrebbe seriamente prendere in esame, fermo restando la policy ufficiale Microsoft menzionata nel post seguente: http://blogs.technet.com/b/italian_premier_center_for_sql_server/archive/2011/05/24/devo-installare-l-ultima-cumulative-update-cu-di-sql-server-un-nuovo-servizio-dal-gruppo-italian-premier-center-for-sql-server-solo-per-i-clienti-italiani.aspx

Questo mese ci occupiamo delle seguenti (CU):

Cumulative update package 4 for SQL Server 2008 Service Pack 2 http://support.microsoft.com/kb/2527180/en-us

[Build 10.00.4285 rilasciatail 16 Maggio 2011]

Cumulative Update package 7 for SQL Server 2008 R2 http://support.microsoft.com/kb/2507770/en-us

[Build 10.50.1777.0 rilasciata il 18 Aprile 2011]

Per quanto riguarda la CU4 per SQL Server 2008 SP2, segnaliamo le seguenti importanti hotfix:

FIX: Database corruption if data compression enabled on a partitioned table in SQL Server 2008  http://support.microsoft.com/kb/2548593/en-us

FIX: Computer stops responding when you create a database that contains a FILESTREAM filegroup in SQL Server 2008 or in SQL Server 2008 R2 if a third-party mini-filter driver is installed http://support.microsoft.com/kb/2435404/en-us

FIX: SQL Server Browser service periodically does not respond to incoming requests http://support.microsoft.com/kb/2526552/en-us

FIX: An access violation occurs when you restore a database and run the sp_replcounters stored procedure at the same time on a server that is running SQL Server 2008  http://support.microsoft.com/kb/2535705/en-us

Alcune note sulle suddette hotfix:

  • La prima hotfix è decisamente importante dato il possibile impatto di una simile evenienza, nel caso uno dei Vostri sistemi usi, contemporaneamente, sia il “partitioning” che la “data compression”: il problema si verifica nel caso sia aggiunta o cancellata una colonna.
  • La seconda hotfix è decisamente pericolosa nel caso creiate un nuovo database, con il “filestream” abilitato, su una istanza di produzione dove già esistono altri database in attività: ebbene, in presenza di alcuni “third-party mini-filter driver”, come per esempio antivirus, il server andrà in blocco con ovvie pesanti ripercussioni sulla disponibilità dell’intero servizio SQL Server.
  • La terza hotfix è relativa ad un problema assolutamente non grave, ma che potrebbe impattare l’accessibilità alle istanze SQL presenti su una certa macchina, rendendola di fatto indisponibile: i problemi relativi al servizio “SQL Browser” sono veramente rari, in questo caso addirittura tutte le versioni di SQL Server dalla 2005 in poi sono afflitte.
  • L’ultima hotfix è relativa ad un problema che si può manifestare solamente in scenari di “replica”, ma data la severità del problema la segnaliamo in questa lista, così come faremo per ogni possibile situazione che possa portare ad una “Access Violation”.

Per quanto riguarda, invece, la CU7 per SQL Server 2008 R2, segnaliamo le seguenti importanti hotfix:

FIX: Assertion error when you try to recover a database in SQL Server 2008 R2 http://support.microsoft.com/kb/2503834/en-us

FIX: Access violation when you insert data into a new partition of a partitioned table after you drop a column of the table in SQL Server 2008 R2 http://support.microsoft.com/kb/2504090/en-us

FIX: "Exception 0xc0000005 EXCEPTION_ACCESS_VIOLATION" and SQL Server 2008 R2 crashes when you start a SQL Server Extended event session and perform actions that are bound to events in the Xevent session on a case-sensitive database http://support.microsoft.com/kb/2515489/en-us

FIX: Non-yielding scheduler error when you run a query that uses a TVP in SQL Server 2008 or in SQL Server 2008 R2 if SQL Profiler or SQL Server Extended Events is used http://support.microsoft.com/kb/2520808/en-us

FIX: Application performance issue when a query references temporary tables that are created in a session in SQL Server 2008 and in SQL Server 2008 R2  http://support.microsoft.com/kb/2526959/en-us

FIX: SQL Server Browser service periodically does not respond to incoming requests  http://support.microsoft.com/kb/2526552/en-us

Alcune note sulle suddette hotfix:

  • La prima hotfix è relativa ad un problema serio, dato che la specifica hotfix non ripara il danno sopraggiunto ma evita solamente che accada di nuovo: inoltre, il database viene messo in “suspect” ed è necessaria una restore, quindi massima attenzione a questo problema !
  • La seconda hotfix è relativa ad un problema serio, come tutti i casi di “Access Violation”, ma non comporta corruzione o perdita di dati.
  • Anche la terza hotfix corregge un problema di “Access Violation”, sebbene lo scenario in cui si applica (“Extended Events”) sia decisamente più raro.
  • Nel caso della quarta hotfix, l’effetto pratico del problema è quello di rallentare oltre modo una delle “logical CPU” di SQL, un mini-dump viene creato a seguito della situazione di “Non-yelding” (n.d.r = semplificando molto significa che la query in esecuzione non cede volontariamente il controllo della CPU su cui è in esecuzione ad altre query) auto-diagnosticata da SQL Server, ma non c’è perdita di dati o corruzione, è essenzialmente un problema di performance.
  • Anche per la quinta hotfix si tratta di un problema di performance, nulla di particolarmente grave per la stabiità del sistema, ma data la vastità degli scenari in cui si potrebbe riscontrare questo inconveniente, è altamente probabile che il Vostro ambiente ne sia affetto.
  • Per l’ultima hotfix, quella relativa al servizio “SQL Browser”, valgono le stesse considerazioni riportate nella lista precedente per SQL Server 2008 SP2 CU4.
  • 

Infine, ricordo a tutti i due articoli di riferimento per tenere traccia di tutti i rilasci delle (CU) per SQL 2008 SP2 e SQL 2008 R2 RTM (RTM = Release to Manifacturing = no SP):

The SQL Server 2008 builds that were released after SQL Server 2008 Service Pack 2 was released http://support.microsoft.com/kb/2402659/en-us

The SQL Server 2008 R2 builds that were released after SQL Server 2008 R2 was releasedhttp://support.microsoft.com/kb/981356/en-us

E con questo è tutto, buon lavoro a tutti ed al prossimo post.

DISCAIMER.:

1) La lista delle hotfixes che verranno segnalate nel presente blog non ha la pretesa di essere esaustiva: verranno scelte solo quelle di grande e generale impatto. Per una lista completa delle hotfixes contenute in ogni CU rilasciata è necessario fare riferimento ai seguenti articoli:

The SQL Server 2008 builds that were released after SQL Server 2008 Service Pack 2 was released http://support.microsoft.com/kb/2402659/en-us

The SQL Server 2008 R2 builds that were released after SQL Server 2008 R2 was released http://support.microsoft.com/kb/981356/en-us

 

2) Le informazioni contenute non costituiscono alcuna modifica alle policy ufficiali Microsoft, e sono da considerarsi solo un mezzo informativo a disposizione dei DBA;

3) Le segnalazioni non costituiscono alcuna garanzia di compatibilità e/o funzionalità per gli aggiornamenti riportati, le canoniche policy di “change management” proprie di ogni Cliente devono essere comunque ottemperate;

- Igor Pagliai -