Ecco l’agenda delle sessioni in italiano e il link di accesso al portale. Per visualizzare i video è necessario registrarsi.

Sessioni in Evidenza Relatori in Evidenza
Alta affidabilità e disponibilità: introduzione a SQL Server AlwaysOn
SQL Server AlwaysOn è la nuova tecnologia di alta disponibilità e di disaster recovery integrata in SQL Server 2012 che consente di ridurre i tempi di downtime, pianificati e non. Con SQL Server AlwaysOn è ora possibile raggiungere i massimi livelli di disponibilità delle applicazioni e di protezione dei dati con la possibilità di configurare più secondari attivi per ottenere rapidamente il failover e il recover delle applicazioni.
Duration : 20 Minutes

Silvano Coriani
Senior Program Manager - SQL CAT
Microsoft Corporation
Le novità di SQL Server 2012
SQL Server 2012 è la nuova versione della piattaforma per la gestione dei dati cloud-ready di Microsoft che abilita le organizzazioni a liberare e sfruttare il potenziale dalle informazioni, per sviluppare velocemente soluzioni che siano in grado di servirsi al meglio delle piattaforme on-premise già esistenti, le nuove piattaforme di public cloud aggiungendo nuove funzionalità per la Business Intelligence e per gli ambienti Mission Critical. Segui questa sessione per ottenere una panoramica delle novità di questa nuova edizione.
Duration : 20 Minutes

Danilo Lissoni
Application Platform Lead
Microsoft Italia
ColumnStore Index e Full-Text Search: Query più veloci, migliori performance e riduzione dell'uso di storage
Le nuove funzionalità quali ColumnStore Index e Full-Text Search offrono la possibilità di migliorare i tempi di esecuzione delle query fino a 100 volte mentre i workload che fanno un uso intensivo dell'I/O potranno beneficiare delle funzionalità di compressione dei dati, ulteriormente migliorate, che consentono di raggiungere una compressione pari al 60%.
Duration : 20 Minutes

Silvano Coriani
Senior Program Manager - SQL CAT
Microsoft Corporation
Power View ti consente di analizzare grandi quantità di dati in modo più rapido, efficace grazie all'utilizzo di strumenti visuali
SQL Server 2012 introduce nuove funzionalità in ambito Business Intelligence. Una di queste novità è Power View che consente di navigare tra i dati grazie ad un ambiente visuale e tramite l'uso di gesture quali il drag and grop offre la possibilità di analizzare i dati in modo molto più rapido e di scoprire andamenti, correlazioni e di ridurre i tempi necessari per la preparazione di documenti per la presentazione dei dati. Inoltre, grazie alle sue funzionalità di mash-up consente di integrare fonti dati da sorgenti eterogenee e di integrarsi con i servizi basati sul cloud di SQL Azure DataMarket.
Duration : 20 Minutes

Andrea d'Onofrio
Business Intelligence Technology Specialist

Self service BI: le novità per gli sviluppatori e per l'IT
Con questa nuova versione, Microsoft continua a innovare nel campo della self-service BI introducendo il BI Semantic Model grazie al quale è possibile creare report e dashboard da fonti dati eterogenee grazie ad un unico modello di programmazione, in grado di scalare da soluzioni BI per l'uso individuale fino ad incontrare le esigenze delle grandi organizzazioni. All'IT vengono rese disponibili una serie di funzionalità che consentono di bilanciare la flessibilità fornita ai power users con una serie di strumenti che consentano di effettuare il monitoring, la gestione e la governance sui dati e sulle analisi che gli utenti creano, in modo che l'IT possa mantenere un controllo end to end sull'utilizzo dei dati aziendali e delle risorse.
Duration : 20 Minutes

Andrea Uggetti
Analysis Services Escalation Engineer
Microsoft Italia
La qualità del dato è un punto cardine per il successo di soluzioni BI, ecco le novità dei Data Quality Services e dei Master Data Services
Grazie ad uno degli strumenti leader per l'integrazione, Integration Services inclusi in SQL Server, è possibile ridurre ulteriormente il tempo necessario per integrare fonti dati eterogenee con la garanzia di massima affidabilità e efficienza. SQL Server 2012 migliora ulteriormente questa esperienza grazie all'introduzione di nuovi servizi quali SQL Server Data Quality Services (utilizzabili stand alone o insieme a Integration Services) e migliora ulteriormente le funzionalità di Master Data Services grazie a un nuovo Add-in per Excel che rende più semplice agli utenti la gestione e la manutenzione dei dati.
Duration : 20 Minutes

Francesco Diaz
Partner Technology Advisor

Soluzioni per il data warehousing che offrono i massimi livelli di scalabilità e flessibilità ad un costo ridotto
Microsoft offre reference architecture ed appliance basate su Sql Server specificatamente pensate per il Data Warehouse. Queste sono realizzate in collaborazione con diversi hardware partners, tra i quali Hp e Dell, per proporre soluzioni di infrastruttura che integrino server, storage e software di base. Sql Server Fast Track Data Warehouse è una reference architecture per la gestione di Data Warehouse basati su Sql Server 2012 e server SMP, che offre semplicità di deployment dell’intera infrastruttura, predicibilità delle prestazioni e indicazioni metodologiche. Sql Server Parallel data Warehouse è una appliance per il Data Warehouse basata su Sql Server ed architettura MPP in paradigma shared nothing. Questa offre i massimi livelli di scalabilità (orizzontale) per la gestione di scenari di elevati livelli di concorrenza, workload misti, volumi dati estremamente grandi. Fast Track e Parallel DW offrono infrastrutture scalabili a partire da 8,000$ per TB. Inoltre si integrano con Hadoop, per indirizzare scenarid i tipo Big Data.
Duration : 20 Minutes

Raffaella Canobbio
Technical solution specialist data platform
Microsoft Italia
Il cloud su misura: scegli le opzioni cloud che Microsoft rende disponibili per la tua organizzazione
Le soluzioni di cloud Microsoft, pubblico o privato, rendono disponibili alle organizzazioni nuove possibilità di deploy di SQL Server 2012. Grazie a queste opzioni è ora possibile superare le limitazioni di scalabilità derivanti dalle architetture tradizionali, grazie alla possibilità di poter sfruttare, in aggiunta ai server tradizionali, anche le appliance dedicate e il cloud pubblico grazie a SQL Azure.
Duration : 20 Minutes

Silvano Coriani
Senior Program Manager - SQL CAT
Microsoft Corporation
SQL Server Appliance, ovvero come ridurre la complessità e accelerare i tempi per la realizzazione di nuove soluzioni
Velocizza il tempo necessario a realizzare nuove soluzioni sfruttande le appliance per SQL Server. Grazie alla collaborazione con partner leader nel mondo hardware Microsoft rende disponibili delle appliance per specifici scenari (data warehousing, business intelligence, private cloud, consolidamento e transazionali) che consentono di di ottenere i migliori rapporti prezzo/performance eliminando i tempi necessari alla progettazione, al tuning e al testing delle componenti hardware e software.
Duration : 20 Minutes

Silvano Coriani
Senior Program Manager - SQL CAT
Microsoft Corporation
Nuovi strumenti di sviluppo per ottimizzare la produttività di sviluppatori e dell'IT
SQL Server 2012 introduce i SQL Server Data Tools, un'experience di sviluppo integrato e comune per lo sviluppo di soluzioni on-premise e cloud all'interno di Visual Studio. Gli sviluppatori database possono utilizzare SQL Server Object Explorer per creare o modificare facilmente oggetti e dati di database o eseguire query. Gli sviluppatori avranno modo di apprezzare la familiarità degli strumenti di sviluppo Visual Studio che saranno introdotti nello sviluppo di database grazie a funzionalità quali la code navigation, IntelliSense, supporto alla lingua come già disponibile in C# e VB, il debugging e il declarative editing nell'editor TSQL.
Duration : 20 Minutes

Silvano Coriani
Senior Program Manager - SQL CAT
Microsoft Corporation
Estendere la portabilita' dei dati tra il datacenter e il cloud
Grazie a SQL Azure Data Sync è possibile sincronizzare in modo bidirezionale i dati tra database disponibili on-premise e nel cloud. E' inoltre possibile gestire ed estendere dati relazionali e non, tra cui dati XML, file di Windows e informazioni spaziali. Gli ambienti eterogenei possono essere estesi grazie alla possibilità di connettersi a SQL Server e SQL Azure utilizzando una qualsiasi delle API standard (ADO.NET, ODBC, JDBC, PDO e ADO) tra differenti piattaforme tra cui .NET, C/C++, Java e PHP.
Duration : 20 Minutes

Silvano Coriani
Senior Program Manager - SQL CAT
Microsoft Corporation

 

Francesco