[English readers: you can find English links in this post for your convenience]

Vi segnalo l’ultimo post del mitico Mark Russinovich, in cui spiega una tipica modalità di malware cleanup tramite l’uso dei famosi Sysinternal tools:

Mark's Blog > The Case of the Malicious Autostart

Proprio a proposito dei tools Sysinternals ho scoperto che ora sono disponibili anche in modalità “Live” (o “Cloud” Winking smile), senza la necessità di scaricarli:

http://live.sysinternals.com

Forse non tutti sanno che Mark si è spostato dal gruppo di prodotto che si occupa di Windows. Ora è Technical Fellow (il più alto livello aziendale in Microsoft a cui può ambire un ruolo tecnico) nel gruppo che segue Windows Azure: quale migliore dimostrazione delle intenzioni super-serie di Microsoft di investire sul Cloud Computing? Winking smile

La sua passione profonda, però, rimane fortunatamente quella della Security (ed anche questa è una bella garanzia di qualità per i nostri Cloud Services Winking smile), passione recentemente sfociata in un impegno alquanto insolito per un super-tecnico: romanziere! Il prossimo 15 marzo verrà appunto pubblicato il suo romanzo, un thriller a tema CyberSecurity:

Zero Day – A Novel

(chi esprimerà il suo “Mi Piace” sulla pagina Facebook del libro potrà concorrere al sorteggio di 10 copie autografate che avverrà il prossimo 15 marzo)

Feliciano

Other related posts/resources: