hit counter
Il primo uomo infettato da un virus per PC? - NonSoloSecurity Blog di Feliciano Intini - Site Home - TechNet Blogs

NonSoloSecurity Blog di Feliciano Intini

Notizie, best practice, strategie ed innovazioni di Sicurezza (e non solo) su tecnologia Microsoft

Il primo uomo infettato da un virus per PC?

Il primo uomo infettato da un virus per PC?

  • Comments 2
  • Likes

[English readers: you can find English links in this post for your convenience]

In realtà sarebbe più corretto dire che i dispositivi elettronici in campo biomedico, come il chip RFID che il ricercatore si è impiantato nella mano, sono suscettibili ad alcuni attacchi che sono analoghi a quelli dei PC:

[IT] Corriere.it “Lui è Mark, il primo uomo «infettato» da un virus per pc

[EN] BBC News:  First human ‘infected with computer virus’

Tecnicamente parlando c’è da stupirsi? Direi di no: ogni dispositivo elettronico che è governato da un software che accetta dati in ingresso, è suscettibile di attacchi di tipo buffer overflow se non viene operato un adeguato controllo dei dati ricevuti.

Di certo la notizia fa riflettere su come in nessun campo si possa trascurare di seguire le best practice di sviluppo di codice sicuro (leggi SDL), vista l’adozione del software in situazioni sempre più critiche per la nostra esistenza…

Feliciano

Other related posts/resources:

Comments
Your comment has been posted.   Close
Thank you, your comment requires moderation so it may take a while to appear.   Close
Leave a Comment