hit counter
Ciao Alan, caro amico... - NonSoloSecurity Blog di Feliciano Intini - Site Home - TechNet Blogs

NonSoloSecurity Blog di Feliciano Intini

Notizie, best practice, strategie ed innovazioni di Sicurezza (e non solo) su tecnologia Microsoft

Ciao Alan, caro amico...

Ciao Alan, caro amico...

  • Comments 46
  • Likes

Un blog è un diario, anche se nel mio di rado vi ho parlato delle mie vicende personali, preferendo in prima battuta condividere con voi la mia passione per la sicurezza e per la tecnologia...

Oggi non riesco a fare a meno di un'eccezione, importante, viscerale... un caro amico ci ha lasciato, strappato alla vita, a poco più di trent'anni, da un male spietato, una malattia che lo ha anche allontanato per due anni e mezzo da noi, dalla nostra allegra compagnia, qui in Microsoft...

Con Alan Bergoug ho condiviso praticamente tutto il percorso professionale da quando sono in Microsoft, nella divisione dei Servizi di Supporto Tecnico: nonostante fosse giovanissimo è riuscito in fretta a diventare un vero guru di Active Directory, a tal punto da essere stimato ed apprezzato per questa sua competenza anche al di fuori del nostro team, e al di fuori dell'Italia, un grande!

Il mio amico Alan Oltre che bravo era anche uno spasso d'allegria, uno spirito libero, fuori dagli schemi e dalle convenzioni: ho recuperato dal cassetto una foto di 5 anni fa durante una cena aziendale, lui è quello che "sembra" serio al centro della foto con la maglietta bianca e i capelli a spazzola, con accanto il caro Fabrizio (il suo vero amico, che lo piangerà più di tutti noi) che gesticola a mo' di rapper...

Questo era il clima del nostro gruppo quando c'era lui e avevamo modo di ritrovarci spesso assieme in ufficio... e così mi piace ricordarlo...

Ho deciso di affidare ad un post questo ricordo di lui perché lui era un profondo appassionato di tecnologia, e mi piaceva l'idea che il suo nome non fosse dimenticato, che fosse affidato al mare magnum di Internet, magari rintracciabile anche negli anni futuri...

Ciao Alan, caro amico.

Comments
  • Parma, Parigi, Copenaghen, Montecatini e tante altre "scorrerie", voglio sempre ricordarti in questi momenti! Una persona vera, con una incredibile voglia di vivere e una gioia contaggiosa!!!

    Come dimenticare una persona come te? Impossibile!

    Dario

  • Ho lavorato con Alan per un periodo relativamente breve, intorno al 2000.

    Mi colpiva, oltre alla sua onestá e sinceritá, la sua straordinaria acutezza: sapeva riassumere qualunque situazione con un'osservazione, una battuta, un gesto. Io me lo ricordo cosí, aperto, interessante, divertente, mai banale.

    Un grande collega.

  • Non ci vedevamo da molto tempo ma ricordo ancora, come se fosse ieri, i tuoi primi giorni in MS, seduto a poca distanza da me, quando ti toccava sorbire le mie battute e le mie stupidaggini. Eri un uomo gentile, sempre sorridente, mi mancherai.

  • quando conosci una buona persona non ne hai mai abbastanza....

    abbiamo condiviso progetti, cene, nottate al pub, il mio addio al celibato ed un sacco di pensieri e sensazioni.

    mi mancherai Alan, ciao

  • Ciao Alan,

    il sapere che non ci sei piu' mi fa veramente tristezza. Abbiamo lavorato intensamente per un breve periodo un po' di anni fa ed e' bastato quello per lasciare della tua persona un ricordo profondo. Mi mancherai. Ciao.

  • ricordo ancora quando andammo a fare shopping in corso buenos aires prima di partire per New Orleans, sembravamo dei "pretty man" ...

    le serate, o meglio le nottate, passate insieme ...

    troppi ricordi, troppo dolore per esprimere altro ....

    ciao Alan!

  • Purtroppo non ti ho conosciuto molto bene, ma ricordo perfettamente che quando ti ho cercato tu eri sempre presente, con la tua cortesia, grande competenza e disponibilità. Ciao,  Alan

  • Come tanti altri colleghi anche per me Alan è stato un faro ed una guida. Grazie! Un caro saluto ed in bocca al lupo anche a Lorena.

    A.

  • Fatico ancora a farmene una ragione.

    Eri, sei e sarai sempre presente nel mio cuore. Anche se facevamo parte della stessa divisione, le nostre occasioni di interagire da vicino erano limitate.

    Però ... però ricordo con tanto piacere San Diego 2000: le tue battute sulla stanza dell'hotel; la tu allegria durante le cene post evento... eri, sei e sarai SEMPRE un GRANDE !

    Ecco così ti voglio ricordare, col sorriso e la gioia dipinti sul tuo volto.

    Sarai sempre nelle mie preghiere. Ciao.

  • ...l'unica consolazione per la tua scomparsa è la certezza che d'ora in poi il paradiso sarà un posto migliore.

    Grazie Alan, ci si vede...

    Ax

  • ... ancora non me ne faccio una ragione... un ragazzo dire UNICO è poco....

    Grazie di tutto Alan

  • Una gioia nel tuo cuore lassù sicuramente c'è...l'aver lasciato un segno indelebile della tua persona in questa Azienda ed ancor di piu' in questo Mondo con le persone che hai conosciuto e quelle che NON hai conosciuto...te lo dice una persona che è in questa seconda categoria..

    Buona Fortuna Alan, grazie del tuo "segno".

  • Occhi scuri a guardarti attoniti

    come a chiedere ..ma ci fai o ci sei..

    Braccia sempre in aria a disegnare iperboli

    per poi schiantarsi in una grassa risata

    Bocca di sbieco postata

    a caldeggiare un sorriso ironico

    Silenzi riflessi a organizzare il discorso

    che non si può non condividere

    Anche io mi chiedo com’è possibile

    Anche io mi piego di nuovo, al pensiero di te

    I miei dolori

    riflessi crudamente sul tuo letto d’ ospedale

    Le mie peggiori paure

    Incarnate nella tua partenza a denti stretti

    Anche io mi chiedo, perché?

    Anche io mi chiedo, perché tu?

    Sei andato, risucchiato al centro

    di quel vorticoso gorgo

    da cui con fortuna io mi sono alienato

    ma che ogni volta ritorna

    a carezzarmi la nuca in un eterno ricorso

    E’ il destino di tutti, è l’ angoscia di molti

    che come te hanno perso di vista il comune domani

    Boccali di birra  tra amici

    al di là di quel buco

    Odore di gomma tostata

    sull’asfalto piegato del dopo

    L’eco dell’ affetto delle persone rimaste

    a coprirti le spalle se mai farà freddo

    Coraggio è ciò che mi viene in mente

    al pensiero di te

    Coraggio, codardo che sono,

    il mio pensiero rifugge,

    tale è l'impossibile nel rielaborare il fato

    La tua presenza ci manca da anni

    ma dentro portiamo una parte di te

    Perché la tua vita,

    stroncata quando già in piena coppia,

    continua con noi, a memoria indelebile.

    Buon viaggio, Alan.

  • Ciao Alan

    Era da tanto che non ci vedevamo. Ora so che la tua battaglia più spietata è conclusa...

    Rimangono quei momenti tra Milano, Trieste, Roma, i company meeting, passati tra l'impegno e le risate, tra le discussioni su AD e le chiacchiere sui kart...

    Ciao

  • Ciao Alan

    anche noi, qui, ti ricordiamo.

    E ci teniamo strette le risate e la simpatia che porti con te.

    Un abbraccio

Your comment has been posted.   Close
Thank you, your comment requires moderation so it may take a while to appear.   Close
Leave a Comment