hit counter
Pubblicata la 4a edizione del Microsoft Security Intelligent Report - NonSoloSecurity Blog di Feliciano Intini - Site Home - TechNet Blogs

NonSoloSecurity Blog di Feliciano Intini

Notizie, best practice, strategie ed innovazioni di Sicurezza (e non solo) su tecnologia Microsoft

Pubblicata la 4a edizione del Microsoft Security Intelligent Report

Pubblicata la 4a edizione del Microsoft Security Intelligent Report

  • Comments 1
  • Likes

In occasione di Infosecurity Europe 2008, Microsoft ha pubblicato il nuovo Security Intelligent Report (SIR), il suo report semestrale di analisi dei trend di vulnerabilità e malware sulla base dei dati relativi alla seconda metà del 2007. Questa quarta edizione ha ampliato il numero di sezioni di analisi comprendendo ora la trattazione di questi temi:

  • Software vulnerabilities
  • Software vulnerability exploits
  • Security breach notifications
  • Malicious and potentially unwanted software
  • Internet Safety Enforcement

La validità di questa pubblicazione è particolarmente significativa per l'analisi dei trend del malware grazie all'ampia base di dati che Microsoft ha modo di raccogliere attraverso i diversi strumenti: pensate che il solo Malicious Software Removal Tool viene eseguito su più di 450 milioni di computer ogni mese in tutto il mondo! Diventa quindi possibile avere un'idea del livello di diffusione del malware nelle diverse aree geografiche:

  WWMalwareTrends

La cartina mostra il valore delle scansioni effettuate normalizzato rispetto al numero dei computer ripuliti: le nazioni con il colore che tende al rosso, con un valore basso, sono quelle con un maggior numero di infezioni. L'Italia, per esempio, è caratterizzata da una disinfezione per ogni 189 computer analizzati, ad un buon livello tra gli estremi (Afghanistan 1/17 e Giappone 1/685), e ben posizionati rispetto alla media mondiale (1 su 123). E' evidente una correlazione diretta tra il livello di sviluppo dei diversi paesi e il tasso di infezione, probabilmente ad indicare un diverso livello di diffusione di soluzioni di sicurezza e di preparazione degli utenti sul tema security.

Quest'anno la sintesi dei risultati principali è stata tradotta anche in italiano.

Non appena avrò modo di completare l'analisi dei dati italiani tornerò a raccontarvi quali sono le principali osservazioni per il nostro bel paese...

A presto! 

Share this post :
Comments
  • La notizia segnalata dal lettore nel commento al mio ultimo post era effettivamente troppo succosa per

Your comment has been posted.   Close
Thank you, your comment requires moderation so it may take a while to appear.   Close
Leave a Comment