KomokuLe acquisizioni da parte di Microsoft in area Security continuano: dopo la tecnologia U-Prove di Credentica, ora è la volta di Komoku:

 Microsoft Acquires Komoku

Come potete leggere dall'annuncio dato direttamente sul blog del team di prodotto, questa azienda è specializzata nelle soluzioni anti-rootkit e quindi va a rafforzare ulteriormente l'area di ricerca e sviluppo dell'engine anti-malware di Microsoft che è alla base di tutte le soluzioni Forefront (per l'ambito aziendale) e di quelle Windows Live OneCare (per l'ambito consumer).

Nonostante sia una startup (è nata nel 2004), è riconosciuta tra le aziende leader in questo specifico ambito, tanto che vanta già una serie significativa di grandi clienti in ambito governativo/militare statunitense caratterizzati da stringenti requisiti di sicurezza: Defense Advanced Research Projects Agency (DARPA), U.S. Navy, Department of Homeland Security (DHS) e Department of Defense (DOD). Niente male come curriculum, no?

In ogni caso è sicuramente un'altra prova di quanto seriamente Microsoft intenda impegnarsi nella realizzazione del miglior anti-malware possibile. C'è naturalmente ancora un po' di strada da fare per raggiungere i livelli di eccellenza che Microsoft si è prefissa di raggiungere, ma si vedono già alcuni progressi significativi: non perdete le considerazioni che ha fatto Jimmy Kuo sui recenti risultati delle analisi AV-Test e AV-Comparatives.

Share this post :