hit counter
www.microsoft.com/opensource - NonSoloSecurity Blog di Feliciano Intini - Site Home - TechNet Blogs

NonSoloSecurity Blog di Feliciano Intini

Notizie, best practice, strategie ed innovazioni di Sicurezza (e non solo) su tecnologia Microsoft

www.microsoft.com/opensource

www.microsoft.com/opensource

  • Comments 7
  • Likes

No, non è un errore tipografico e non è un ossimoro: da pochi minuti è live una nuova sezione del sito Microsoft, appunto Open Source at Microsoft, che rappresenterà d'ora in avanti un vero e proprio portale di accesso a tutte le risorse e le iniziative di Microsoft sul tema Open Source. Direi un segno importante della strategia che ha già segnato importanti momenti di contatto (vedi accordi con Novell, Linspire, Xandros) tra due modelli di sviluppo del software che possono e devono coesistere perché questa è l'innegabile realtà presente sui clienti. Questo non vuol dire assenza di una sana e leale competizione tra prodotti: anzi questa concorrenza credo sia necessaria per produrre il continuo miglioramento delle tecnologie, a beneficio di tutti. Dal mio blog cercherò di non farvi mancare l'aggiornamento, in particolare in chiave Security, di questo aspetto della strategia Microsoft. Credo che questa sorta di "outing" ;-) ... porti a sentimenti contrastanti tra di voi: mi dite cosa ne pensate (come sempre spassionatamente e, spero, civilmente) ?

Comments
  • Per quanto mi riguarda l'open source è un vantaggio in alcuni casi quindi sono felice che Microsoft ne faccia parte.

  • Francamente non so davvero come rapportarmi con microsoft e l'opensource.

    Da un lato penso che microsoft sia una risorsa per il mondo opensource pero' ad essere sinceri riesco a inquadrarla

    voglio dire tutto quello che vedo sembra essere un piu' "si anche noi abbiamo l'opensource" piuttosto che ok questo modello ci piace dovremmo investirci tempo e risorse perche' e' un modello che funziona.

    tutto cio' mi confonde

  • volevo dire

    non riesco a inquadrarla.

  • Allora, in prima istanza ti segnalo un articolo in proposito, postato qualche tempo fa da Jeff Atwoood: http://www.codinghorror.com/blog/archives/000894.html.

    Seguito da quest'altro che è collegato:

    http://www.codinghorror.com/blog/archives/000904.html.

    Ora il mio parere, spassionato e onesto: ritengo l'opens source un'ottima strada da seguire. E' un modello che presenta vantaggi (più che altro per gli sviluppatori, perchè, senza prenderci in giro, l'utente medio se ne sbatte altamente di leggere codice C, non sapendo nemmeno da dove cominciare a pensare di avere un'idea di cosa vuol dire quel codice) come personalizzabilità del codice alle proprie esigenze, gratuità (che interessa all'utente medio), e studiabilità. Purtroppo, come ogni sistema reale, ha anche i suoi svantaggi: in generale, la maggior parte dei progetti oipen source sono mantenuti da qualche persona, una decina, o anche meno, e risentono comunque della mancanza di tempo dei mantainers (i progetti di Sourceforge sono fatti soprattuto da appassionati) e dalla difficoltà nel creare codice corretto al primo colpo. Personalmente penso che MS si sarebbe dovuta decidere prima, ma meglio tardi che mai :)

  • Si sa già se qualche progetto che sarà rilasciato con licenza Open-Source?

  • Una cosa, che mi sovviene ora: ma l'obbligo di usare .NET, non ho ben capito perchè ci sia... volgio dire, come dice Atwood, Mono è un ottimo progetto... perchè non finanziarlo? Non riesco ad afferrare perchè ci sia la discriminazione del .NET... cioè non capisco da cosa derivi questa scelta...

  • @ all: grazie di questi contributi, molto interessanti. Vi confesso che devo documentarmi un pochino sul tema per potervi dire la mia: è un tema tipicamente DEV e non troppo security! Non mancherò comunque di farlo e di ritornare sull'argomento: a presto !

Your comment has been posted.   Close
Thank you, your comment requires moderation so it may take a while to appear.   Close
Leave a Comment