Articolo originale pubblicato giovedì 21 febbraio 2013

Siamo lieti di poter annunciare il tanto richiesto documento di istruzioni sull'hosting e la multi-tenancy per Exchange Server 2013 (Hosting and Multi-Tenancy Guidance for Exchange Server 2013), scaricabile facendo clic qui.

Come i lettori più attenti osserveranno, è molto simile al documento di istruzioni per Exchange Server 2010 e non perché ci siamo limitati a ricercare, copiare e sostituire il contenuto già esistente, ma perché la strategia decisa per Exchange 2010 è valida anche per Exchange 2013. In altri termini, sarà sufficiente utilizzare gli strumenti, i cmdlet e le interfacce incorporati per configurare una soluzione e in nessun caso sarà necessario intervenire direttamente sugli oggetti in Active Directory per ottenere la configurazione desiderata.

Altrettanto vero è inoltre il concetto che non tutte le funzionalità si comporteranno come auspicato in una configurazione multi-tenant. Suggerimenti messaggio ad esempio funzionerà esattamente come funziona in una distribuzione locale standard e questo in genere può causare l'esposizione di dati indesiderati tra i tenant. Nel documento vengono poste in evidenza le funzionalità che potrebbero non avere il comportamento sperato se si configura Exchange per la multi-tenancy e vengono forniti consigli per la configurazione o la disabilitazione, quando necessaria.

Alla base dell'importante elemento di segmentazione directory della soluzione si trova la funzionalità Criteri rubrica. Con il recente annuncio di un agente di trasporto, creato per sfruttare Criteri rubrica, ci auguriamo che la soluzione 2013 risulti persino più facile da sviluppare e gestire.

Per la versione 2013 sono state apportate alcune modifiche significative, pertanto vi invitiamo a leggere per intero il documento di istruzioni prima di pianificare e creare la soluzione e di farvi riferimento in caso di problemi.

Come per Exchange 2010, disponiamo di soluzioni partner realizzate seguendo le linee guida riportate nel documento e le soluzioni attualmente convalidate sono inoltre elencate nel sito. Tale elenco è destinato a estendersi, perciò controllatelo con regolarità per trovare la soluzione desiderata oppure contattate il fornitore e chiedetegli per quando è prevista la relativa convalida.

Abbiamo in programma di pubblicare le istruzioni aggiornate sulla scalabilità per Exchange 2013 configurato per la multi-tenancy o l'hosting, pertanto aggiorneremo il sito delle soluzioni non appena tale documento sarà disponibile.

Speriamo che questo documento vi sia utile e aspettiamo con ansia i vostri commenti e suggerimenti.

Greg Taylor
Principal Program Manager Lead
Exchange Customer Experience

Questo è un post di blog localizzato. L'articolo originale è disponibile in Hosting and Multi-Tenancy Guidance for Exchange Server 2013 Now Available.