Articolo originale pubblicato martedì 20 novembre 2012

Avete mai ricevuto una chiamata da una persona che conoscete, e il cui client Outlook ha problemi a connettersi al server della posta elettronica? Non sarebbe utile avere uno strumento a disposizione che faccia eseguire passo passo un test di connettività, così che voi possiate analizzare i risultati?

O forse siete amministratori e usate l'Analizzatore connettività remota da anni per verificare la configurazione della posta elettronica, ma vorreste avere uno strumento che vi consenta di eseguire gli stessi test dall'interno dell'organizzazione, e che disponga degli stessi dettagli diagnostici del sito Web dell'Analizzatore connettività remota.

Abbiamo ricevuto molte richieste di questo tipo, e così il nostro team ha sviluppato uno strumento utile in questi casi. In questo articolo vi presento l'Analizzatore connettività di Microsoft (beta), una versione portatile del sito Web Analizzatore connettività remota. Ecco un breve video di 49 secondi che illustra l'Analizzatore connettività di Microsoft.

Questo strumento include gli stessi test presenti nel sito Web, ma con un'interfaccia leggermente semplificata, che potete condividere con gli utenti, la famiglia, o anche il vicino di casa.

immagine

immagine

immagine

Abbiamo inoltre suddiviso i risultati in due visualizzazioni: una visualizzazione semplificata in cui sono mostrati i risultati chiave, così che anche le mamme possono capirli, e una visualizzazione più complessa che mostra i risultati dettagliati, fatta apposta per gli amministratori (sì, proprio per voi).

immagine

I dettagli completi per gli amministratori sono visualizzati in "Review all the tests we ran" (Visualizza tutti i test eseguiti):

immagine

Potete inoltre chiedere agli utenti di salvare i risultati dettagliati e inviarli a voi. Questi risultati sono salvati in un file HTML visualizzabile nel browser.

Prerequisiti dell'Analizzatore connettività di Microsoft

  1. Lo strumento supporta i seguenti sistemi operativi: Windows 7 a 64bit, Windows 7, Windows Server 2008+
  2. Microsoft .NET Framework 4.5 è obbligatorio.
  3. Requisiti per i browser:

L'installazione è supportata da tutti i browser attuali. Tuttavia…

Le note complete sulla versione si trovano qui.

E questo non è ancora tutto: abbiamo in programma di aggiungere altri test.

Analogamente alla prima versione del sito Web, la prima versione dell'Analizzatore connettività di Microsoft è sempre un "work in progress".

Grazie a uno strumento in locale presso l'utente finale, siamo in grado di ampliare i test in modo da includere alcuni problemi comuni a tutti i tipi di connettività. Questa prima versione dello strumento è solo l'inizio.

Ma non finisce qui.

Oltre a creare un nuovo strumento, abbiamo utilizzato l'Analizzatore connettività remota di Lync e unito i due strumenti. Noterete che la parola “Exchange” è scomparsa dal nome, e al sito Web si accede ora dall'indirizzo http://testconnectivity.microsoft.com. Avete capito bene: i test di Lync e Exchange sono disponibili nello stesso sito Web!

Ecco alcuni dei test:

  • Il Test di connettività remoto del servizio Web di individuazione automatica Lync Mobile testa la connettività remota al servizio Web di individuazione automatica Lync Mobile
  • Il Test di Microsoft Office Communications Server testa la connettività remota a Microsoft Office Communications Server, rileva automaticamente l'Access Edge e la porta per la connessione, OPPURE consente di specificare un server Access Edge specifico.
  • Il Test di connettività remoto Lync Server testa la connettività remota a Lync Server, rileva automaticamente l'Access Edge e la porta per la connessione, OPPURE consente di specificare un server Access Edge specifico.

immagine

Non finisce qui.

Quest'anno ci siamo impegnati molto: nella scheda Office 365 noterete due nuovi test, il Test DNS di Office 365 Lync e il test Disponibilità.

Il Test DNS di Office 365 Lync controllerà le impostazioni del nome di dominio esterno per l'utente di dominio personalizzato in Office 365.

immagine

Grazie al team di distribuzione dei servizi Office 365, il sito Web dell'Analizzatore connettività remota ospita ora il test Disponibilità Office, che verifica che una casella postale di Office 365 sia in grado di accedere alle informazioni sulla disponibilità di una casella locale, e viceversa. Il test comprende:

  • una verifica per confermare che l'offset del server ibrido non sia superiore a cinque minuti, poiché genererebbe errori durante la richiesta di token di delega dal Gateway federato Microsoft.
  • una verifica per confermare che la connettività in ingresso al server ibrido non necessiti di pre-autenticazione del firewall, e che quindi il firewall consenta l'autenticazione pass-through.
  • una verifica per confermare che il server ibrido soddisfa i requisiti minimi della versione di Exchange Server (Exchange Server 2010 SP1).
  • una query sulla disponibilità rispetto al servizio Disponibilità di destinazione.
  • Collegamenti a guide sulla Procedura guidata di configurazione ibrida, una delle fonti principali di configurazioni errate delle distribuzioni ibride

Grazie per aver letto fino alla fine. Spero abbiate apprezzato gli aggiornamenti, e di ricevere presto le vostre opinioni,

Nicole Allen
Per conto del team RCA (Analizzatore connettività remota)

Questo è un post di blog localizzato. L'articolo originale è disponibile in What’s new with Microsoft Remote Connectivity Analyzer? A lot!