Articolo originale pubblicato venerdì 03 agosto 2012

La scorsa settimana abbiamo condiviso informazioni sul nuovo Exchange. Oggi siamo felici di condividere alcuni dei nuovi interessanti sviluppi in Outlook Web App (OWA).

Lo scopo principale di OWA consiste nel fornire agli utenti di Exchange l'accesso alle cassette postali da qualsiasi luogo tramite la stessa UI (User Interface, interfaccia utente) e le stesse funzionalità di Outlook già note e apprezzate. In questa versione, OWA si è evoluto in modo da raggiungere non solo computer laptop o desktop, ma anche tablet e telefoni. Analogamente a quanto fatto per i browser desktop, in futuro continueremo a investire in supporto più ampio e più efficace per piattaforme tablet e telefono. Per provare a utilizzare la versione più recente, iscrivetevi per ricevere la anteprima clienti di Office 365 per piani Small Business Premium o Enterprise.

Figura 1
Figura 1: Nuovo OWA su schermi desktop, tablet e telefono

Computer desktop, tablet e telefoni presentano differenze a livello di requisiti per la UI. Per assicurare che l'esperienza degli utenti sia coerente in tutti i dispositivi e per consentire l'evoluzione continua dell'UI in parallelo per tutti i tipi di dispositivo, abbiamo creato un'applicazione OWA in grado di scalare l'UI per diverse dimensioni di schermo e per input di tipo tocco, mouse e tastiera:

  • Per schermi di computer laptop o di dispositivi di grandi dimensioni, OWA utilizza un'UI ottimizzata per input tramite mouse e tastiera. Questa modalità è definita Desktop.
  • Per schermi con dimensioni tablet, OWA utilizza una UI ottimizzata per input tramite tocco. Questa modalità viene definita tocco ampio
  • Per schermi con dimensioni telefono, OWA utilizza una UI più stretta per il tocco, ovvero la modalità tocco stretto.

La logica applicazione sottostante l'UI, che rappresenta oltre il 90% del codice applicazione, è condivisa dalle tre modalità UI. Poiché le modalità sono molto simili a livello di funzione e di aspetto, gli utenti non devono imparare di nuovo come gestire la posta elettronica o l'uso dei calendari quando passano da un dispositivo all'altro. Poiché la logica applicazione è uguale per le tre modalità, i criteri definiti dagli amministratori per questa applicazione verranno applicati su tutti i dispositivi in uso.

Interfaccia utente in stile Windows 8

OWA è caratterizzato da un nuovo linguaggio di design, che consente di ottenere un aspetto innovativo e moderno, analogo a quello di Windows 8, Windows Phone e degli altri prodotti Office 2013. Si tratta di un approccio lineare, leggero e aperto, che consente alle persone di concentrarsi maggiormente sul contenuto comunicativo, con meno distrazioni. Il linguaggio visivo semplificato e i modelli di interazione offrono un'esperienza superiore a livello di persone e di contenuto, nel tentativo di raggiungere un equilibrio tra forma e funzione.

Figura 2
Figura 2: Foto di persone e anteprime di allegati

Per aiutare gli utenti a evitare il passaggio da un contesto all'altro, abbiamo aggiunto anche la composizione di messaggi di posta elettronica incorporata nella finestra principale. Gli utenti possono visualizzare determinati moduli per la composizione oppure possono modificare un'impostazione, in modo che tutti i moduli per la composizione vengano visualizzati automaticamente. La composizione incorporata, che consente di non nascondere la visualizzazione di elenco di posta elettronica che si sta scorrendo, risulta estremamente utile ed efficiente per la maggior parte degli utenti.

Nonostante il tempo dedicato alla ricerca dei colori predefiniti ottimali per OWA, i gusti in merito ai colori sono personali. La possibilità di selezionare in OWA un tema diverso è stata quindi migliorata, in modo da disporre di più temi che consentono di modificare più aspetti della UI per assicurare un'esperienza più piacevole.

Figura 3
Figura 3: Alcuni temi disponibili per gli utenti di OWA

Supporto offline

Oltre alla nuova interfaccia utente, in OWA abbiamo apportato una significativa modifica a livello architetturale, ovvero il supporto offline. È ora possibile avviare OWA nel browser e iniziare a lavorare anche senza connettività di rete. Il lavoro svolto senza connessione verrà sincronizzato automaticamente al successivo ripristino della connettività. Potrete quindi utilizzare OWA in modo produttivo anche senza connettività di rete. OWA risulta inoltre più veloce e sarà possibile ottenere una migliore esperienza da ubicazioni remote con reti lente o con connessioni intermittenti.

Il nostro obiettivo per OWA offline consiste nel supportare le azioni utente più comuni, per quanto consentito dalle capacità offline di HTML5. Non siamo ancora in grado di offrire il supporto offline completo di Outlook disponibile nei computer desktop Windows o Mac, ma il supporto disponibile è analogo o superiore alle capacità offline offerte dalla maggior parte dei client telefonici Exchange ActiveSync. Utilizzando OWA offline sarà possibile eseguire la maggior parte delle azioni di valutazione della posta elettronica e di gestione del calendario. È possibile inviare messaggi di posta elettronica e inviti di calendario, eliminare messaggi di posta elettronica, ricevere promemoria, rifiutare riunioni, contrassegnare e categorizzare i messaggi e così via. Se si accede spesso a una cartella, i contenuti della cartella risulteranno automaticamente disponibili offline. Un esempio di un'attività non ancora possibile con OWA, o con HTM5 offline in generale, è la ricerca indicizzata full-text. Nel corso del tempo, con l'evoluzione delle capacità offline dei browser, sarà possibile ottenere capacità offline di OWA più avanzate. Gli utenti devono abilitare la funzionalità offline di OWA nei computer in cui desiderano utilizzare OWA senza connettività di rete. Gli amministratori possono determinare quali utenti sono autorizzati a utilizzare OWA offline.

È possibile utilizzare OWA offline in IE10+ (con IndexedDB di HTML5 per l'archiviazione), Chrome 17+ (con WebSQL) o Safari 5 (sempre con WebSQL).

App di Outlook

I precedenti modelli di estendibilità per OWA si basano sull'installazione di codice di terze parti su server di Exchange. Questo modello non è adeguato per clienti che si basano su Microsoft per l'esecuzione di server Exchange mediante Office 365. Questo modello viene spesso accolto con qualche resistenza anche localmente dagli amministratori di Exchange che non desiderano mettere a rischio la stabilità e la sicurezza dei propri server. Come parte del nuovo modello di app cloud Office, il nuovo Exchange include una piattaforma per quelle che vengono definite “app di Outlook”. Si tratta di Web app che un ente di terze parti può ospitare in una posizione qualsiasi su Internet e che gli utenti finali e gli amministratori di Exchange possono integrare in modo semplice e sicuro nell'esperienza di Outlook. Le app possono comparire in messaggi di posta elettronica e moduli di calendario e sono sempre presenti o, più comunemente, vengono attivate per un elemento specifico di posta elettronica o di calendario, nel caso in cui l'elemento di posta elettronica o di calendario si distingua in qualche modo dagli altri. Ad esempio la app Bing Mappe di Outlook viene attivata quando nel testo del corpo di un elemento di posta elettronica o di calendario sono presenti uno o più indirizzi. Un altro esempio è l'app Groupon by PowerInbox di Outlook, che viene visualizzata solo per messaggi di posta elettronica inviati da Groupon. L'app LinkedIn di Outlook viene attivata su tutti i messaggi di posta elettronica e mostra informazioni disponibili nel social network LinkedIn in merito alle persone incluse nel thread di posta elettronica.

Per visualizzare le app di Outlook attualmente disponibili per l'utilizzo con l'anteprima clienti di Office, visitare Office Store. Gli amministratori dispongono di un livello elevato di controllo sulle app di Outlook che gli utenti sono autorizzati a utilizzare o su quali app suggerire ai propri utenti. Le app di Outlook possono essere usate in Outlook 2013 per il desktop Windows e nel nuovo Outlook Web App su desktop, tablet e telefoni. Lo stesso codice di app di Outlook viene eseguito sia in Outlook che in OWA. Gli sviluppatori possono quindi creare in modo rapido e semplice con la stessa estensione app destinate a utenti dei due client.

Figura 4
Figura 4: App LinkedIn per Outlook attivata in OWA, per visualizzare informazioni su tutte le persone incluse in una conversazione di posta elettronica

Oltre a permettere agli sviluppatori di estendere Outlook senza inserire codice nei server di Exchange, questo nuovo modello di estendibilità risolve i problemi relativi ai plug-in di Office utilizzabili solo con una versione di Office. Per risolvere questi problemi, la versione offerta è molto semplice e include API JavaScript indipendenti dalla piattaforma, utilizzabili dalle applicazioni per l'integrazione con la UI di Outlook/OWA, evitando così scenari in cui gli sviluppatori, in modo consapevole o accidentalmente, si avvalgono di aspetti specifici della versione dell'esperienza di Outlook.

Novità nella posta elettronica

La gestione e l'invio di messaggi di posta elettronica in OWA sono più efficienti che mai. La composizione incorporata, a cui abbiamo accennato in precedenza, permette agli utenti di comporre e inviare rapidamente messaggi senza aprire una finestra specifica. La composizione incorporata include anche un miglioramento nella gestione delle bozze. La visualizzazione delle conversazioni con bozze non inviate nella Posta in arrivo risulta ora più semplice, in modo da ricordarvi di completare e inviare il messaggio di posta elettronica iniziato il giorno precedente prima di uscire dall'ufficio. Quando si compone un messaggio di posta elettronica, la funzione di rilevamento degli allegati dimenticati verifica se il messaggio di posta elettronica appena composto deve presumibilmente includere un allegato. Se si preme Invia senza aggiungere alcun allegato, viene segnalato che è possibile che si sia dimenticato di aggiungerlo.

Figura 5
Figura 5: Indicatori ottimizzati per le bozze

Figura 6
Figura 6: Funzione di rilevamento allegati in azione

Il trascinamento di file da desktop al modulo di composizione aiuta gli utenti di IE10, Safari, Firefox e Chrome ad allegare file in modo semplice ai messaggi di posta elettronica composti. Per la valutazione dei messaggi di posta elettronica, OWA, analogamente a Outlook 2013, include un pulsante di eliminazione rapida direttamente sugli elementi della visualizzazione dei messaggi di posta elettronica. La possibilità di filtrare i messaggi di posta elettronica in base allo stato, ovvero non letti o contrassegnati, o in base alla presenza del vostro nome nella riga del destinatario, è stata promossa al livello superiore della UI per una individuabilità semplificata.


Figura 7: Pulsanti di eliminazione rapida incorporati sugli elementi e filtri per tutti i messaggi, i messaggi non letti, destinati all'utente o contrassegnati sopra la visualizzazione dell'elenco di messaggi di posta elettronica

Utilizzo più efficiente del calendario

Anche se i calendari di alcuni utenti di OWA sono molto densi di impegni e sono quindi utilizzabili in modo ottimale con la visualizzazione giornaliera o settimanale, la maggior parte degli utenti inserisce un appuntamento o poco più al giorno, rendendo i calendari adatti alla visualizzazione di tipo mensile o agenda. Per offrire a questi utenti un'esperienza predefinita di calendario ottimale, abbiamo aggiunto la nuova visualizzazione combinata di mese e agenda ad OWA.

Figura 8
Figura 8: Visualizzazione combinata di mese e agenda per il calendario

La pianificazione delle riunioni è stata riprogettata in modo significativo, per semplificare l'individuazione di orari appropriati per tutti i partecipanti. Analogamente ad Outlook, OWA supporta ora la semplice immissione di elementi di calendario e di attività mediante la digitazione diretta nel calendario. Gli utenti ottengono anteprime rapidi e semplici di giorni ed elementi.

Figura 9
Figura 9: Anteprima di un elemento di calendario

Tutte le informazioni sulle persone in un'unica posizione

Il nuovo OWA aiuta a ottenere una visualizzazione chiara di tutte le informazioni disponibili sulle persone, mediante il collegamento di tutti i dati relativi a una persona specifica, in modo da ottenere visualizzazioni combinate dall'Elenco indirizzi globale di un'azienda e dalle cartelle dei contatti nella Posta in arrivo. In Office 365 è inoltre disponibile l'integrazione con LinkedIn, che permette di estendere il collegamento ai contatti di LinkedIn, migliorando ancora le visualizzazioni combinate di informazioni sulle persone. Progettiamo di estendere in futuro questo collegamento anche ad altri social network.

Figura 10
Figura 10: Tutte le informazioni su una persona da contatti, Elenco indirizzi globale e LinkedIn in un'unica posizione

Tutte le informazioni specificate sulle persone vengono utilizzate in modo ottimale anche quando si cerca di individuare le persone corrette con cui comunicare. La ricerca di persone si estende su tutti gli utenti, ovvero sui contatti personali, gli Elenchi indirizzi globali e sui social network connessi. I risultati della ricerca sono basati su rilevanza e includono foto, numero di telefono, ubicazione e così via.

Accessibilità

Come annunciato di recente, lo standard Accessible Rich Internet Application (ARIA) ha riscosso la nostra approvazione. Nel nuovo OWA utilizziamo ARIA per rendere la modalità UI desktop di OWA Premium accessibile mediante screen reader, per utenti che necessitano di contrasto elevato o di navigazione basata solo su tastiera e così via. Ci siamo impegnati per fare in modo che l'esperienza con IE10 e JAWS o Assistente vocale di Win8 risultasse ottimale per utenti con esigenze specifiche a livello di accessibilità. Proprio come per gli utenti senza esigenze a livello di accessibilità, OWA Light è ancora disponibile per l'interoperabilità con tecnologie di accessibilità il cui funzionamento ottimale con OWA Premium non è stato ancora verificato.

Una sfida comune per applicazioni Web complesse e l'accessibilità, anche quando si utilizza ARIA, consiste nell'offrire una navigazione efficiente nell'applicazione, considerando che i browser utilizzano il tasto F6 di livello superiore per la navigazione, rendendo impossibile all'applicazione Web l'utilizzo del comodo meccanismo di navigazione offerto dal livello superiore del tasto F6. Come soluzione per questo problema, OWA e altre applicazioni complementari di Office Web Access presentano la scelta rapida Ctrl+F6 per la navigazione di livello superiore nell'applicazione Web. Speriamo che altre società del settore seguano il nostro esempio e utilizzino questa soluzione come standard, in seguito all'aggiunta del supporto ARIA ad applicazioni Web sempre più complesse.

Architettura server

La gestione di OWA in Exchange Server 2013 non presenta molte differenze rispetto a Exchange Server 2010 ed Exchange Server 2007, con le impostazioni di OWA impostate sulle directory virtuali di Internet Information Server (IIS) nel server Accesso client e nei criteri delle cassette postali di OWA. A livello interno, tuttavia, l'architettura di OWA ha subito modifiche significative. La logica di rendering di OWA viene eseguita su server Cassette postali, mentre nelle versioni precedenti la logica di rendering viene eseguita sul server Accesso client. In Exchange Server 2013 il server Accesso client esegue solo l'autenticazione utente, il reindirizzamento e l'inoltro di dati. Questa modifica dell'architettura consente di ottenere una semplificazione significativa nei requisiti di distribuzione del bilanciamento del carico per OWA e tutti gli altri protocolli di Exchange. Informazioni aggiuntive sulle modifiche per il ruolo server Accesso client sono disponibili in Ruoli server di Exchange 2013.

Anche il monitoraggio per assicurare che il servizio di OWA proceda senza interruzioni ha subito modifiche sostanziali in Exchange Server 2013. I meccanismi di monitoraggio e ripristino automatico usati nei data center di Office 365 vengono ora eseguiti anche localmente, offrendo a tutti i clienti Exchange il sistema più stabile e ricco di funzionalità per il monitoraggio e il ripristino automatico che sia mai stato disponibile per Exchange.

Supporto di browser e sistema operativo

Analogamente alla versione più recente di OWA, il nuovo OWA è disponibile in due versioni:

  • OWA Premiuminclude la nuova UI ottimizzata per desktop, tablet e telefono. Questa UI è disponibile da desktop che utilizzano Internet Explorer (IE) 8+ e le versioni più recenti di Safari, Chrome e Firefox. Per quanto riguarda la UI di OWA per tablet e telefono, offriamo inizialmente il supporto per tablet Windows 8 e iOS6 su iPad2 e iPhone 4 o versione successiva nella nostra versione iniziale. Nelle versioni di anteprima di OWA è possibile utilizzare iOS5, poiché iOS6 non è stato ancora rilasciato, ma sono previste modifiche in merito, poiché iOS6 include alcune correzioni di bug necessarie per un'esperienza ottimale con OWA.
  • OWA Light, essenzialmente uguale alla versione precedente di OWA, corrisponde a quanto disponibile su qualsiasi browser non supportato con OWA Premium oppure OWA Mini. Utilizza una UI molto semplice basata su HTML4, che funziona con quasi tutti i browser esistenti. L'aggiunta più significativa all'elenco di browser che includono OWA Light con OWA 2013 è IE7.

Progetti per il futuro

Siamo felici di condividere finalmente il nuovo OWA, la UI aggiornata in stile Windows 8 e il supporto aggiuntivo per tablet e telefono. Attendiamo i vostri suggerimenti per il futuro.

Kristian Andaker
per conto del team di OWA

Outlook.com e il marchio Outlook

Nel corso di questa giornata è probabile che abbiate visto annunci relativi a Outlook.com. Si tratta di un nuovo servizio di posta elettronica Microsoft per utenti privati, che offre un'esperienza gratuita di Outlook. La UI di Outlook.com sarà familiare agli utenti degli altri client di Outlook, ma è ottimizzata esclusivamente per l'utilizzo da parte degli utenti privati. Si tratta di un'interfaccia UI Web diversa rispetto a quella di OWA. È possibile che sorgano dubbi in merito al significato di “Outlook”, poiché questo marchio è associato a numerosi prodotti Microsoft.

Outlook è una famiglia di prodotti e servizi Microsoft, progettati per agevolare la gestione delle comunicazioni e del calendario, il tutto da un'unica posizione. Lo consideriamo un hub di comunicazione, in grado di riunire molte delle diverse fonti di informazioni dell'utente in un'unica posizione. Tutte le esperienze con marchio Outlook sono state progettate per aiutarvi a mantenere i contatti con facilità con le persone più care, a collaborare con i colleghi, a proteggervi da messaggi di posta elettronica indesiderati, a mantenervi sempre aggiornati e a gestire in modo più efficace il vostro tempo.

Il marchio Outlook viene utilizzato per fare riferimento a un'esperienza disponibile in molti prodotti diversi. L'esperienza Outlook è disponibile negli ambiti indicati di seguito.

  • Outlooksul desktop Windows è la forma di “Outlook” nota alla maggior parte degli utenti. Si tratta dello strumento fondamentale per la gestione di messaggi di posta elettronica e calendario per la maggior parte degli utenti in tutto il mondo.
  • Outlook for Macè il corrispondente di Outlook su Windows e offre un'esperienza analoga, ottimizzata per l'esperienza utente Mac.
  • Outlook Web App(OWA) è l'applicazione complementare basata su browser, con aspetto simile alla versione desktop di Outlook per Windows. OWA viene utilizzato da utenti di Office 365 e Live@EDU, oltre a molti utenti di Exchange Server.
  • Outlook Mobileè la versione mobile per Windows Phone.
  • Come indicato in precedenza, abbiamo oggi aggiunto Outlook.com. Siamo entusiasti del nuovo servizio di posta elettronica offerto da Outlook.com e dalla UI Web destinata agli utenti privati. È ora possibile usare “Outlook” per le comunicazioni personali e professionali.

Questo è un post di blog localizzato. Consultate l'articolo originale: The New OWA Rocks Tablets and Phones!