Articolo originale pubblicato giovedì 24 maggio 2012

Siamo lieti di annunciare che nell'Assistente per la distribuzione di Exchange Server (ExDeploy) ora è incluso il supporto di elenchi di controllo completi per la configurazione di distribuzioni ibride con organizzazioni di Exchange 2010 SP2.

Questo nuovo scenario è destinato alle organizzazioni di Exchange 2010 SP2 interessate a mantenere alcuni utenti in locale e averne altri ospitati nel cloud mediante Microsoft Office 365 per aziende. Analogamente allo scenario di Exchange 2003 rilasciato a marzo e allo scenario di Exchange 2007 rilasciato ad aprile, anche questo scenario di Exchange 2010 usa le procedure guidate di configurazione ibrida per ottimizzare la distribuzione.

Informazioni importanti che è necessario conoscere su questo nuovo scenario di Exchange 2010:

  • Le informazioni attualmente sono disponibili solo in lingua inglese.
  • Non è necessario aggiungere altri server di Exchange 2010 all'attuale organizzazione di Exchange. I server locali esistenti di Exchange 2010 verranno configurati per supportare la distribuzione ibrida.
  • Se in precedenza avete già configurato una distribuzione ibrida utilizzando ExDeploy ed Exchange 2010 SP1 e avete ancora bisogno di aiuto, non preoccupatevi. Non ci siamo dimenticati di voi! Gli elenchi di controllo per la configurazione delle distribuzioni ibride con Exchange 2010 SP1 sono disponibili qui per vostra comodità.

Le distribuzioni ibride consentono alle organizzazioni di estendere al cloud l'esperienza ricca di funzionalità e il controllo amministrativo di cui dispongono con l'organizzazione di Microsoft Exchange locale esistente. Si ottiene così l'aspetto e le caratteristiche di una singola organizzazione di Exchange tra un'organizzazione locale e un'organizzazione di Exchange Online. Le distribuzioni ibride inoltre possono fungere da passaggio intermedio verso la transizione completa a un'organizzazione di Exchange Online basata sul cloud. Questo approccio è diverso dalla migrazione semplice di Exchange ("migrazione con distacco totale o cutover") e dalle opzioni di migrazione di Exchange in fasi attualmente offerte da Office 365 e illustrate in Panoramica della migrazione della posta elettronica.

Informazioni sull'Assistente per la distribuzione di Exchange Server

L'Assistente per la distribuzione di Exchange Server (ExDeploy) è uno strumento basato sul Web che facilita l'esecuzione dell'aggiornamento a Exchange 2010 in locale, la configurazione di una distribuzione ibrida tra un'organizzazione locale e un'organizzazione di Exchange Online oppure la migrazione in Exchange Online.

Cattura di schermata - Pagina iniziale dell'Assistente per la distribuzione di Exchange
Figura 1:
l'Assistente per la distribuzione di Exchange genera istruzioni personalizzate che semplificano l'aggiornamento a Exchange 2010 in locale o nel cloud

Pone una breve serie di semplici domande e quindi, sulla base delle risposte che vengono fornite, presenta un elenco di controllo con istruzioni per distribuire o configurare Exchange 2010 personalizzate per l'ambiente di cui si dispone. Questi ambienti includono:

  • Installazioni di Exchange locali autonome e relativi aggiornamenti
  • Configurazioni di distribuzione ibrida
  • Scenari di distribuzione di Exchange solo nel cloud

Oltre a ottenere l'elenco di controllo online, è possibile stampare le istruzioni per le singole attività e scaricare un file PDF dell'intero elenco di controllo per la configurazione.

I vostri commenti e suggerimenti sono molto importanti per il continuo miglioramento di questo strumento. Ci farebbe piacere avere il vostro feedback a proposito di questo nuovo scenario e di qualsiasi altra area dell'Assistente per la distribuzione. Potete inserire i commenti su questo post del blog, scrivere nel forum sulla migrazione e sulle distribuzioni ibride di Exchange Online della community di Office 365 oppure inviare un messaggio di posta elettronica all'indirizzo edafdbk@microsoft.com tramite il collegamento Commenti e suggerimenti presente nell'intestazione di ogni pagina dell'Assistente per la distribuzione.

Team dell'Assistente per la distribuzione di Exchange

Questo è un post di blog localizzato. L'articolo originale è disponibile in Exchange Server Deployment Assistant Update for Exchange 2010 Hybrid Deployments with Office 365